Virgilio Sport

I centimetri, Icardi, il VAR: Milan-Inter 0-0

Il derby della Madonnina termina a reti bianche. Annullata una rete a Icardi nel primo tempo, anche Cutrone segna in fuorigioco.

Pubblicato:

I centimetri, Icardi, il VAR: Milan-Inter 0-0 Fonte: 123RF

 

Il derby della Madonnina termina 0-0. Ma nonostante il risultato apparentemente scialbo, soprattutto nel primo tempo la vivacità non è mancata, con un gran tiro di Candreva, un miracolo di Handanovic su Bonucci, un gol annullato al VAR ad Icardi per un soffio e tanti ribaltamenti di fronte. A livello di classifica il pareggio arride un poco di più all’Inter, che però sognava il colpaccio in chiave Champions League: i nerazzurri devono difendersi da Roma e Lazio, ai rossoneri tocca ancora rincorrere, e parecchio.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Franco Baresi va sotto la Curva Sud per deporre un mazzo di fiori in memoria di Ray Wilkins, centrocampista inglese del Milan dal 1984 al 1987 scomparso all’età di 61 anni dopo essere stato colpito da arresto cardiaco. E poi il ‘derby della Madonnina’ può cominciare.

Gattuso sceglie Cutrone al centro dell’attacco, con Calhanoglu e Suso ai suoi lati. Spalletti invece opta per Rafinha alle spalle di Icardi, con Perisic e Candreva larghi e Brozovic in regia.

Sotto la pioggia battente di San Siro parte meglio l’Inter, che nei primi 10 minuti preme e al 9’ prende la mira con Brozovic, che prova dal limite col mancino calciando di poco a lato. Cutrone e Miranda duellano, con il brasiliano che gli sradica il pallone con eleganza, ma è ancora l’Inter ad andare vicino al vantaggio. Al 18’ Candreva riceve da Cancelo in area, ma il suo collo destro è troppo centrale e Donnarumma respinge. Tempo 3 minuti e Handanovic compie una delle più belle parate della stagione di serie A: punizione tagliata di Calhanoglu, incornata di Bonucci e miracolo del portiere sloveno. La gara è viva. A ogni pallone giocato così e così da Montolivo partono fischia dalla San Siro rossonera, poi Cutrone trova ancora i guanti di Handanovic su tocco ravvicinato. Un minuto dopo tocca a Perisic, che prova il diagonale da sinistra, ma trova la respinta di Donnarumma. Al 38’ Candreva pesca Icardi con il tacco, l’argentino punta Donnarumma e lo trafigge con la Milano nerazzurra che esplode, ma il VAR dice di no. L’arbitro vede l’unghia di Icardi oltre Bonucci e annulla per fuorigioco. Ma l’Inter è viva e il Milan è scosso e fino all’intervallo la ‘Beneamata’ la fa da padrona.

La ripresa si apre con un grande brivido per il Milan: Perisic mette un tiro-cross, Donnarumma calibra male il pallonetto e la palla si stampa sulla traversa. Sul prosieguo dell’azione ci riprova Candreva dalla destra e il portiere rossonero commette un’altra mezza incertezza, riuscendo però a respingere. Risponde subito il Milan: Calabria scatta a destra e mette al centro rasoterra per Kessié, ma l’ivoriano è troppo frettoloso e calcia male a lato. Al 7’ della ripresa Cutrone taglia in area e prova a superare Handanovic in uscita, ma il portiere chiude perfettamente lo specchio e chiude in angolo. Poi Icardi sbaglia una rete incredibile a porta vuota, ma l’arbitro aveva comunque erroneamente fermato Candreva, per fuorigioco, al momento di mettere il cross. Poco dopo Cutrone segna in girata, ma anche in questo caso è fuorigioco: nulla di fatto. Nel finale Kalinic colpisce male un contro-cross di Borini e Handanovic blocca, sventando il pericolo. Ma in ‘zona Cesarini’ è ancora più incredibile cosa riesce a sbagliare Icardi, di nuovo a porta vuota, su cross di Cancelo. La San Siro nerazzurra non ci crede.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Lazio
Cagliari - Juventus
SERIE B:
Reggiana - Cosenza
Palermo - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...