Virgilio Sport

Il talento della Juventus Ihattaren ancora nei guai: è stato arrestato in Olanda

Continuano gli errori extra-campo del classe 2001 tornato dall'Ajax alla Juventus.

Pubblicato:

Quella di Mohamed Ihattaren, classe 2002 di proprietà della Juventus, è la classica vicenda del calciatore talentuoso che non riesce a uscire da un vortice di errori, rischiando di compromettere le proprie doti tecniche per vicende caratteriali ed extra-sportive. Per la seconda volta nel giro di qualche mese il calciatore olandese con cittadinanza marocchina è stato arrestato per una presunta aggressione all’ex fidanzata Jasmine.

Ihattaren, le accuse nei suoi confronti

Ihattaren continua a far parlare di sè e tutt’altro che per giocate di campo: il ragazzo di proprietà della Juventus secondo le indiscrezioni del ‘De Telegraaf’ sarebbe finito ancora in manette per una aggressione all’ex fidanzata Jasmine, dopo che a novembre era già stato fermato per minacce nei suoi confronti.

Il giocatore aveva partecipato il 9 febbraio all’ultimo allenamento a Vinovo e aveva prolungato senza permesso il ‘giorno libero’ in Olanda: la polizia avrebbe fatto irruzione nella sua casa a Vleuten in mattinata, arrestandolo: la stampa olandese ha contattato il suo avvocato, che non ha però rilasciato dichiarazioni in merito.

Ihattaren, le parole del mentore Vanenburg: “Piango a vederlo così”

Solo qualche settimana fa Gerald Vanenburg, una delle bandiere del Psv che dominava in Olanda e non solo negli Anni Ottanta, aveva rilasciato alla trasmissione Ziggo Rondo dichiarazioni che sapevano di resa: “Overmars non lo voleva all’Ajax, ma riuscii a convincerlo. Mohamed è un grande giocatore, ma se lo vedi adesso vengono le lacrime agli occhi”.

Ciò che manca al ragazzo è la determinazione a mettersi alle spalle i ‘problemi personali’: “Deve essere lui a voler tornare a un buon livello, ha qualità, ma non si impegna al massimo. Ho provato a stimolarlo paragondolo a Ronaldo e al suo peso, ma si è solo arrabbiato. Peccato, all’Ajax aveva cominciato bene e sarebbe potuto diventare un titolare”.

Chi è Mohamed Ihattaren, un talento inesploso

Il talento di Ihattaren si mise presto in luce nel Psv, quando prestazioni di valore in un calcio che, come quello olandese, non si schernisce quando si deve puntare sulla ‘bella gioventù’, lo fecero convocare a 18 anni in Nazionale: la rottura con l’allenatore Schimdt, artefice del miracolo Benfica, fu la scintilla per cambiare aria e chi meglio di Mino Raiola, che si era fatto le ossa proprio in Olanda, poteva trovare la giusta collocazione per lui?

Era il 2021 e il fantasista firmava un contratto quadriennale con la Juventus: l’esperimento non riuscì, già in ottobre Mohamed abbandonò la Sampdoria, dove era stato mandato in prestito e non aveva ancora esordito, per vestire la maglia dell’Ajax: in realtà tra gennaio e ottobre 2022 Ihattaren ha indossato quella casacca in una sola occasione e i Lancieri non l’hanno riscattato. E’ un peccato che Ihattaren stia sprecando la sua qualità: entusiasmo e fame stanno facendo la differenza nei vari Fagioli, Miretti, Soulè e Iling-Junior..

Il talento della Juventus Ihattaren ancora nei guai: è stato arrestato in Olanda

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...