Virgilio Sport

Il baby-fenomeno "chiama" il Milan, tifosi impazienti: ora prendiamolo

Charles De Ketelaere è pronto a misurarsi con palcoscenici più importanti e aspetta l'accordo tra il Bruges e i rossoneri: i tifosi non stanno più nella pelle

Pubblicato:

Ha voglia di misurarsi con palcoscenici importanti, di mostrare le sue qualità al mondo. Charles De Ketelaere ha parlato del suo futuro a Eleven Sports: il belga è l’obiettivo numero uno del Milan per la campagna acquisti estivi. Secondo radiomercato, avrebbe già un accordo con il club rossonero, che sta a sua volta cercando l’intesa con il Club Brugge. Il club belga vorrebbe trattenere il suo giovane fenomeno, che però scalpita: non dimentica il passato, ma guarda al futuro.

De Ketelaere “apre” al futuro

“Trovo difficile esprimere il mio amore per il Club Brugge, sono cresciuto con questo club, gioco qui sin da ragazzino. Ma so che sarà un club che tiferò per tutta la mia vita. Da quando ho iniziato a giocare per la prima squadra ho superato la mentalità da fan”. Ma allo stesso tempo ha le idee chiare sul suo domani: “Sono curioso di sapere cosa porterà il futuro. Se altri club mostreranno interesse, io li ascolterò, come successo la scorsa estate. Nel calcio devi ascoltare tutti, perché potrebbero avere qualcosa di significativo da dire o qualcosa di interessante da offrirti. In passato mi dicevo: ‘Se mai dovessi lasciare il Bruges, avrei tanta paura’. Ma ora è diverso: se c’è un’offerta solida, sono sicuramente pronto per questo”.

Milan-De Ketelaere, si può chiudere a breve

E tra le pretendenti, c’è il Milan, che punta forte su di lui per il ruolo di trequartista. Tanti tifosi vedono in lui il possibile erede di Kakà, e soprattutto iniziano a essere impazienti. La seconda offerta da 27 milioni di parte fissa più bonus non è stata ancora sufficiente per arrivare all’intesa con il Club Brugge ma i segnali sulla trattativa sono positivi. Tanto che il club rossonero conta di chiudere l’operazione nel fine settimana. Mario esorta i dirigenti rossoneri: “Sarà anche pronto ma il Bruges vuole la grana…a tirare troppo la corda si rimane col cerino in mano…dategli quello che chiede la società e lo portate a Milano”. Alessandro ha qualche dubbio: “Magari è un fenomeno, ma mi sa tanto che se lo fosse realmente non ci sarebbe solo il Milan dietro”.

I tifosi del Milan lo aspettano

Angelo si sbilancia: “Se somiglia almeno per metà a Kakà sarebbe già ottimo per noi”. E Orlando concorda: “Kakà si è fatto un giro in Belgio…”. Mentre Stefano ironizza: “Talmente lunga sta tarantella che se non fa una stagione da 15 gol e 10 assist lo spediamo al Monza diretto…”. Mattia non sta più nella pelle: “Stringere i tempi? È un mese che devono stringere i tempi!”. E Daniele non vede l’ora: “Questo e’ fortissimo”. Anche Pasquale la mette sull’ironico: “Gli schiaffi di Zlatan ti faranno crescere”. Mentre Rudyard è dubbioso: “Se aspetti che il Milan paghi la somma richiesta dalla tua squadra rimarrai in Belgio fino alla pensione”.

Il baby-fenomeno "chiama" il Milan, tifosi impazienti: ora prendiamolo

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...