Virgilio Sport

Il fenomeno Sinner si supera e avanza a Miami: "Non sei umano!"

La promessa azzurra del tennis, Jannick Sinner, centra un ulteriore successo a Miami e si proietta virtualmente nella top 30

Pubblicato:

Diciamo che la sintesi migliore l’ha fatta il kazako Alexander Bublik che, stringendo la mano di Jannick Sinner a fine match, ha detto: “Non sei umano!”.

Al netto di fidanzate e di appendici sulla sua dieta e sulle sue abitudini alimentari, Sinner è il nuovo fenomeno del tennis azzurro e mondiale (perché no?) che ha dimostrato, anche a Miami, il suo indubbio talento. Ora l’altoatesino attende lo spagnolo Roberto Bautista Agut, che nella notte ha sconfitto Daniil Medvedev.

Il successo di Sinner a Miami

E si gode questo successo: Sinner, secondo italiano di sempre dopo Fognini in semifinale a Miami, è virtualmente numero 24 del ranking mondiale. Decisamente non male.

Dopo un primo set tirato, finito al tie break a favore dell’altoatesino, Sinner ha opposto ioltre ai colpi una migliore tenuta mentale. E anche quando, nel corso del primo set, Jannick ha affrontato dei momenti di difficoltà come quando si è trovato sotto di un break, al terzo game. Al tie break però, ha dimostrato maggiore concentrazione riuscendo a finire 7-5 e a prendersi un secondo set senza travolgere l’avversario con un 6-4 finale che lo ha proiettato già oltre.

Sinner già ai vertici del tennis mondiale

Venerdì Sinner affronterà alle 19 lo spagnolo Bautista Agut, che ha eliminato Medvedev 6-4, 6-2. Come già scritto, un risultato che lo proietta già nella top 30 con i quarti di finale, vincendo la semifinale potrebbe arrivare al 24° posto del ranking ATP.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...