Virgilio Sport

Il giallo Mbappé-Psg fa tremare il Napoli: in ballo il futuro di Osimhen

La società parigina è l’unico top club internazionale ad avere la forza economica per strappare il nigeriano a De Laurentiis: l’assalto partirà in caso di cessione dell’asso francese   

06-07-2023 12:19

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Si chiama Psg l’ultima e unica grande paura dei tifosi del Napoli sul tema Osimhen: gli altri top club internazionali si sono via via tirati fuori dalla corsa al capocannoniere dell’ultima serie A, solo i parigini hanno le potenzialità per presentare la maxi-offerta necessaria a convincere Aurelio De Laurentiis a cedere il nigeriano. La volontà del Psg di farsi avanti per Osimhen, però, è collegata alla situazione di Kylian Mbappé.

Futuro di Osimhen, la strategia del Napoli

Il Napoli continua a ostentare serenità sulla vicenda Osimhen. Il centravanti nigeriano ha un contratto in scadenza 2025 con il club partenopeo, che è intenzionato a trattenerlo e a prolungare l’accordo fino al 2027 con un sostanziale aumento di stipendio – si parla di una cifra superiore ai 6,5 milioni di euro annui – e il probabile inserimento di una clausola rescissoria valida a partire dall’estate 2024, che permetterebbe all’attaccante di cambiare club la prossima estate. Aurelio De Laurentiis è convinto che Osimhen e il suo entourage alla fine accetteranno la proposta, tuttavia c’è ancora un grave pericolo che gravita sul Napoli: il Psg.

Osimhen: il Psg l’unico grande pericolo per il Napoli

Il Psg è infatti l’unico top club internazionale ancora in corsa per l’acquisto di Victor Osimhen. Le altre società che sembravano interessate a comprare il cartellino del capocannoniere della serie A si sono tirate fuori per motivazioni tecniche o economiche, spaventate dalla valutazione dell’attaccante data da De Laurentiis: il presidente ha chiarito che per il Osimhen non accetterà proposte inferiori ai 180 milioni di euro.

Il Psg è l’unico club a poter presentare una maxi-offerta del genere, ma procederà soltanto nel caso in cui non dovesse riuscire a rinnovare il contratto di Kylian Mbappé, in scadenza a giugno 2024. Ecco perché il “caso Osimhen” è strettamente collegato al “giallo Mbappé”.

Napoli, Psg su Osimhen se perdesse Mbappé: la situazione

La situazione in casa Psg è burrascosa: Mbappé ha comunicato di non voler prolungare il suo contratto e il patron Al-Khelaifi ha dichiarato che, senza un rinnovo, il club sarà costretto a cedere il fuoriclasse francese. “Se Kylian vuole restare, vogliamo che rimanga – le parole del presidente del Psg -. Ma deve firmare un nuovo contratto. Non vogliamo perdere il miglior giocatore del mondo gratis. È impossibile”. Quindi, se Mbappé venisse ceduto, il Psg si fionderebbe su Osimhen, accontentando le altissime pretese di De Laurentiis. Ma poi il Napoli sarebbe costretto a trovare un altro bomber che non facesse rimpiangere il nigeriano…

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...