Virgilio Sport

Il Milan la ribalta, Udinese furioso per il rigore. Le pagelle

I campioni d'Italia in carica vanno sotto contro i bianconeri ma poi riescono a trionfare 4-2. Il penalty dell'1-1 però fa arrabbiare gli ospiti.

Pubblicato:

Il Milan soffre contro l’Udinese ma riesce a portare a casa i tre punti grazie all’enorme disponibilità offensiva a disposizione, nonostante Giroud in panchina per 72′ e l’assenza di Ibrahimovic. Alla fine i rossoneri si sono imposti 4-2.

Milan-Udinese, spettacolo nel primo tempo

Bellissimo match nel primo tempo. L’Udinese passa subito in vantaggio da calcio d’angolo: Deulofeu in battuta pesca Becao che anticipa Rebic e Leao e buca la porta di Maignan. Il Milan reagisce subito e in poco più di 10′ ribalta tutto: all’11’ grazie a un calcio di rigore realizzato da Theo Hernandez dopo il fallo di Soppy su Calabria, poi col piattone vincente ravvicinato di Rebic. I padroni di casa spingono ma non allungano e nei minuti di recupero arriva il 2-2 con Masina, abile ad anticipare Messias e a battere di testa l’estremo difensore rossonero.

Milan-Udinese, Diaz trascina i suoi alla vittoria

Il secondo tempo si apre con la rete del Milan dopo pochi secondi, dopo un pasticcio della difesa dell’Udinese: Perez liscia di testa la palla dopo il cross di Theo Hernandez, la palla sbatte su Masina che regala un assist involontario a Diaz che da due passi non sbaglia. Al 68′ Diaz è ancora bravo ad approfittare dell’ingenuità della difesa bianconera, rubando palla e servendo l’assist vincente a Rebic davanti Silvestri. Il Milan cerca il quinto gol ma senza successo, gli ospiti invece dopo il poker si spengono e il risultato non cambia.

Milan-Udinese, come ha arbitrato Marinelli

Dubbi sul rigore concesso da Marinelli al Milan, sull’1-0 per l’Udinese. Soppy non interviene duro su Calabria ma cerca solamente di coprire la porta, col giocatore rossonero che scivolando sopra il pallone vine a contatto con l’avversario. L’arbitro si affida al Var e decreta un penalty generoso.

Milan-Udinese, il tabellino

RETI: 2′ Becao; 11′ Theo Hernandez; 15′ Rebic; 45′ +3 Masina; 46′ Diaz; 68′ Rebic;

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Krunic, Bennacer; Leao, Diaz, Messias; Rebic. A disp.: Tatarusanu, Mirante, Ballo-Touré, Adli, Giroud, Bakayoko, Kjaer, Florenzi, Origi, Pobega, Saelemaekers, De Ketelaere. All.: Pioli

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nehuen Perez, Nuytinck; Soppy, Pereyra, Walace, Makengo, Masina; Deulofeu, Success. A disp.: Padelli, Piana, Festy, Lovric, Beto, Abankwah, Palumbo, Ebosse, Samardzic, Benkovic, Bijol, Nestorovski, Guessand, Pafundi. All.: Sottil

Milan-Udinese, i migliori e i peggiori

Rebic 8: doppietta per il croato che conferma l’ottimo stato di salute dimostrato nel precampionato.

Kalulu 7: una sua grande chiusura su Deulofeu nel primo tempo vale quanto un gol.

Messias 5: in attacco non incide come potrebbe, si perde Masina in occasione del gol.

Diaz 8: nel secondo tempo mostra tutto il suo talento con un gol e un assist che chiudono il match.

Leao 5.5: tante scelte sbagliate in attacco e poca convinzione sotto porta.

Masina 6.5: bravo in occasione del gol a beffare in anticipo Messias, sfortunato in occasione del 3-2.

Deulofeu 5: dal giocatore più talentuoso ci si aspetta sempre di più. Inizia bene fornendo l’assist da calcio d’angolo a Becao, poi per tutta la partita spreca tanto e sbaglia tante scelte importanti.

Perez 5.5: soffre in difesa, un suo pasticcio regala il 3-2 al Milan.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...