Virgilio Sport

Il retroscena sul ricorso del Napoli per Osimhen riaccende la polemica

Decisiva una mossa dell'avvocato dei partenopei Grassani, sul web non si placa la diatriba tra le opposte tifoserie

Pubblicato:

Come ha fatto l’avvocato del Napoli Mattia Grassani a vincere il ricorso sulle due giornate di squalifica per Victor Osimhen? Il nigeriano, che era stato espulso per una manata a Heymans alla prima giornata contro il Venezia, ha saltato la partita col Genoa ma sarà a disposizione di Spalletti per il big-match di sabato al Maradona contro la Juventus. Accolto il ricorso del Napoli, il bomber ci sarà. Decisiva la mossa del legale azzurro, che aveva chiesto la testimonianza dell’arbitro Aureliano che aveva espulso il giocatore.

Nella sentenza della Corte è stato infatti l’asso nella manica del cub partenopeo l’intervento del fischietto di Bologna, che di professione fa l’avvocato, al quale era stato chiesto se rispondesse al vero un particolare non riportato nel referto, ovvero il fatto che Osimhen fosse stato strattonato da Heymans prima di reagire con una manata per allontanarlo ed hanno anche chiesto chiarimenti su alcuni passaggi scritti nel referto ovvero se davvero il pallone fosse stato considerato lontano dal punto del fallo.

Tifosi juventini indignati per la sentenza su Osimhen

Fioccano le reazioni sui social. Sulla sponda juventina c’è tanta rabbia: “Premetto che non cambia nulla se gioca Osimhen, la prestazione della Juve non dipende da lui ma mi domando a parti invertite cosa sarebbe accaduto” o anche: “Ho sentito le motivazioni per lo sconto di pena a Osimhen. Tra le tante: “come fa a essere gesto violento se l’avversario non si è fatto male?” Come al solito se non ci scappa il morto da quelle parti non percepiscono il problema”.

Tante le reazioni ironiche: “A dirigere il big match di sabato potrebbe esserci Fabio Maresca di Napoli. Gli assistenti potrebbero essere Pasquale Capaldo di Napoli e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore. Per il Var Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia, Quarto Uomo Gianpiero Miele di Nola”

I tifosi del Napoli respingono accuse di complotti

L’altra campana ha un altro rumore: “Le crisi isteriche degli juventini che parlano di complotti a danno della juve e napoletani che, occupando posti chiave, regolano le sorti del calcio sono la cosa più divertente di questo 2021” o anche: “Osimhen assolto perché il giudice è napoletano. La teoria meschina degli juventini. Ricordino che anche Raffaele Cantone napoletano e tifosissimo del Napoli, P.d.R. di Perugia, ha fatto la ‘scimmietta’ nel caso Suarez. E lì c’erano tutti gli estremi perché venissero radiati” e infine: “Cmq Osimhen le 2 giornate di squalifica le ha scontate lo stesso, visto che è stato espulso al 23°’ del primo tempo. Tre giornate sarebbero state un infamia sportiva e umana”

Il retroscena sul ricorso del Napoli per Osimhen riaccende la polemica Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...