,,
Virgilio Sport SPORT

Ilenia incontra Francesco Totti in ospedale dopo il risveglio

La giovane calciatrice della lazio, Ilenia Matilli, si è ripresa dal lungo coma seguito a un terribile schianto sulla Braccianese a dicembre anche grazie alla voce del suo idolo, Francesco Totti

Quando Ilenia lo ha visto comparire lì, sull’uscio della stanza del CEMI del Policlinico Agostino Gemelli, in cui è ricoverato da quel maledetto mattino di dicembre lo ha riconosciuto immediatamente. Nonostante la mascherina e l’abbigliamento informale, la 19enne calciatrice della Lazio dal cuore giallorosso ha avuto modo di comprendere subito che si trattava di Francesco Totti, l’ex capitano romanista e simbolo del calcio che ha amato e che l’ha appassionata. A tal punto da aiutarla nel lungo e complesso processo di risveglio, seguito al coma dovuto ai traumi riportati nel drammatico incidente stradale sulla Braccianese Claudia in cui è morta la sua amica, Martina.

L’incontro tra Ilenia Matilli e Francesco Totti

E’ un incontro che Totti le aveva promesso, nel video messaggio che i genitori di Ilenia Matilli, consapevoli della passione della figlia, gli avevano chiesto di inviare alla loro ragazza con il supporto e nella convinzione, da parte dello staff medico del reparto di Neuroriabilitazione guidato dal Prof. Luca Padua, Neuroriabilitazione del Gemelli – diretta da Luca Padua, direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa all’Università Cattolica, campus di Roma.

L’emozione di Ilenia e il gesto di Totti

Ilenia, emozionata come e più dei suoi genitori, ha subito comunicato con gli occhi e con la sua lavagna la gioia per l’incontro con il suo idolo calcistico. Con l’ausilio di questa lavagna che al momento l’aiuta a esternare le proprie richieste, ha domandato a Totti di incontrarsi per un invito a cena quando potrà far ritorno a casa.

L’ex capitano giallorosso, anch’egli emozionato, nel corso di questo primo incontro durato circa un’ora ha accarezzato Ilenia e le ha firmato con un pennarello color oro la maglietta della Roma indossata dalla giovane paziente.

Uscendo dall’ospedale, Francesco ha detto: “Come è stato l’incontro? Bello. E’ stato emozionante. Ha sorriso, si è messa a piangere. La mia voce ha contribuito a farla risvegliare? A saperlo lo avrei fatto prima… Quando uscirà dall’ospedale ci rivedremo”.

VIRGILIO SPORT | 29-09-2020 09:34

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...