,,
Virgilio Sport SPORT

Incubo Coronavirus, l'Europeo torna a rischio

Secondo quanto riporta 'L'Equipe' c'è preoccupazione per la regolare disputa del torneo già rinviato nell'estate 2020.

L’estate è stata appena messa alle spalle, ma il mondo e l’Europa in particolare sono già alle prese con la seconda ondata di Coronavirus.

I numeri dei contagiati e dei pazienti ospedalizzati stanno salendo vertiginosamente e il mondo del calcio non è immune. Si teme per i campionati nazionali sono appena partiti e per le Coppe Europee stanno per farlo, ma in Uefa si prova ad essere ottimisti.

Eppure allungare lo sguardo al 2021 è necessario anche perché il prossimo anno sarà denso di appuntamenti calcistici, dall’Europeo itinerante rinviato la scorsa estate ai Giochi olimpici di Tokyo.

Proprio sull’Europeo, che nel mese di ottobre vedrà completarsi il quadro delle qualificate alla fase finale, pesa però ancora gravemente la minaccia del Coronavirus. In programma tra l’11 giugno e l’11 luglio 2021 in dodici città europee (Roma, Londra, Amsterdam, Baku, Bilbao, Bucarest, Budapest, Copenaghen, Dublino, Glasgow, Monaco e San Pietroburgo), l’evento potrebbe infatti subire un altro, clamoroso spostamento qualora entro la primavera non si riuscisse a trovare un modo per arrestare il rialzo di contagi della seconda ondata di Coronavirus.

A riportare la notizia è ‘L’Equipe’, dove si specifica che le criticità rischiano di essere tante. In primo luogo ovviamente la salute dei giocatori e di conseguenza lo svolgimento effettivo delle partite, ma preoccupa anche la questione relativa all’accoglienza degli spettatori che, ci si augura, potranno gremire gli spalti e il trasporto degli stessi. La domanda è se le regole sulla quarantena attualmente in vigore dovranno essere rispettate anche la prossima estate e in che modo questo potrà ostacolare il normale svolgimento della manifestazione.

L’Uefa al momento non valuta alcuna ipotesi di nuovo rinvio del torneo, che in questo caso coinciderebbe quasi sicuramente con la cancellazione dello stesso, con tutti i danni economici del caso.

Euro 2021 sarà la 15a edizione della massima rassegna continentale per Nazionali e la seconda con 24 squadre ammesse alla fase finale e la prima itinerante della storia.

La partita inaugurale sarà Turchia-Italia in programma all’Olimpico di Roma l’11 giugno alle ore 21. La finale sarà a Londra l’11 luglio, sempre alle 21.

OMNISPORT | 08-10-2020 21:53

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...