Virgilio Sport

Inizia la Premier League: City e Liverpool da battere, come cambiano gli equilibri

Arsenal-Crystal Palace apre l'edizione numero 31 della Premier League, candidata ade essere “la più bella degli ultimi 20 anni”.

Pubblicato:

Inizia la Premier League: City e Liverpool da battere, come cambiano gli equilibri Fonte: Getty

Crystal Palace-Arsenal, questa sera (venerdì 5 agosto), darà il via alla Premier League. “Sarà la più bella degli ultimi 20 anni” assicura Massimo Marianella, giornalista di Sky Sport. Sulla carta ci sono le “Big six” davanti a tutti: il Manchester City, campione in carica, il Liverpool, il Chelsea, poi il Tottenham di Antonio Conte, il Manchester United e, appunto, l’Arsenal.

La squadra di Pep Guardiola ha messo a segno il grande colpo di mercato, Erling Haaland. Il norvegese sarà il punto di riferimento offensivo di una squadra che, almeno in partenza, sarà la stessa dello scorso anno: Foden e Marehz saranno gli esterni offensivi, il centrocampo si baserà sul ‘genio’ di De Bruyne mentre i centrali difensivi saranno Ruben Dias e Laporte.

Il Liverpool di Jurgen Klopp, che la scorsa stagione è stato a un passo da vincere tutto, ha inserito Darwin Nunez – pagato 100 milioni – come terminale offensivo. Altri acquisti sono stati i giovani Fabio Carvalho e Calvin Ramsay. Per il resto, i Reds scommetteranno ancora sul gioco collettivo, sulle intuizioni di Salah e su un centrocampo che rappresenta il giusto mix fra corsa e tecnica con Henderson, Fabinho e Thiago Alcantara. La difesa, infine, si poggerà ancora su Van Djik e sulle ‘sfuriate’ di Alxeander Arndol.

Il Chelsea, salutati Lukaku e Rudiger, si è rinforzato in difesa con Koulibaly e in fase offensiva con Sterling. Occhio, però, all’inserimento di Cuccurella, l’esterno del Brighton valutato ben 60 milioni.

Il Tottenham di Antonio Conte ha messo a segno il colpo Perisic che va così a completare un reparto offensivo con Son, Harry Kane e l’altro nuovo arrivo Richarlison. Secondo il tecnico leccese, però, “per arrivare al vertice servono altri step”. Intanto, però, la dirigenza ha rinforzato la difesa con Lenglet dal Barcellona e il centrocampo con Bissouma.

Il Manchester United, che in queste ore è alle prese con la ‘grana’ Cristiano Ronaldo (tornerà allo Sporting Lisbona?) e ha salutato Paul Pogba, ha scommesso su Christian Eriksen. La difesa è stata invece rinforzata con Lisandro Martinez fortemente voluto dal tecnico Ten Hag.

Infine c’è l’Arsenal. Presi Zinchenko dal Manchester City e Fabio Vieira dal Porto, i Gunners sono però pronti a caricare la squadra sulle spalle di Gabriel Jesus, il colpo da 90, che ha già ben impressionato durante il precampionato.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...