Virgilio Sport

Inter: il punto sulla condizione e sul rinnovo di Brozovic

Sospiro di sollievo per Simone Inzaghi: il croato sta bene e potrebbe giocare già contro il Torino. Più nebulosa la situazione del suo rinnovo e di quello del connazionale Perisic.

Pubblicato:

Se alla Juventus la telenovela Dybala sembra non avere mai fine, all’Inter quella per i rinnovi dei croati Brozovic e Perisic, entrambi in scadenza a giugno, non è da meno. La società nerazzurra sta facendo tutto il possibile per portare a termine le operazioni, eppure, come riporta la Gazzetta dello Sport, manca sempre qualcosa, e a questo punto, l’ufficialità dei nuovi contratti dovrebbe arrivare, se mai arriverà, a fine mese, dopo la pausa per le Nazionali.

Inter: al più tardi a inizio aprile l’incontro per Brozovic

Cominciamo da Marcelo Brozovic. La trattativa va avanti da qualche mese senza particolari patemi, ma il calciatore è richiesto anche da grandi club europei e il suo staff pretende un considerevole aumento dell’ingaggio, considerando anche che Marcelo è il vero perno della formazione di Simone Inzaghi, e che se manca lui, come contro il Sassuolo, sono dolori.

Pertanto, al 29enne centrocampista sono stati offerti 6 milioni più bonus per quattro anni, quindi fino al 2026, che sono un po’ meno del doppio degli attuali 3,5. Ma proprio sui bonus si stanno ancora definendo gli ultimi dettagli, idem per le commissioni. Il prossimo incontro tra le parti è previsto al più tardi per inizio aprile.

Inter: Brozovic sta bene e potrebbe giocare già contro il Torino

Nel frattempo, almeno dal punto di vista della condizione fisica di Brozovic arrivano buone notizie. Marcelo, durante la partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Liverpool, è dovuto uscire per un problema fisico, ma gli esami a cui si è sottoposto oggi hanno dato esito rassicurante, pertanto è probabile che possa essere in campo già domenica sera contro il Torino.

Inter: un po’ più complicato il rinnovo di Perisic

La situazione di Ivan Perisic è un po’ diversa, principalmente per i suoi 33 anni, quattro in più del connazionale. L’esterno croato aveva fatto capire che dopo la scadenza del contratto avrebbe voluto tornare in Germania o approdare in Inghilterra. Ma a fine 2021 Ausilio, viste le ottime prestazioni del calciatore, ha iniziato a trattare il rinnovo a 4 milioni per un anno con opzione per un secondo contro gli attuali 5.

Perisic, di contro, chiede che il biennale sia garantito e a 4,5 milioni. Oltretutto, a gennaio è arrivato Robin Gosens, ma la dirigenza nerazzurra ha subito chiarito che non è un’alternativa a Ivan ma un complemento, per avere almeno un esterno da top team se uno dei due dovesse mancare. Qui non risultano incontri recenti tra lo staff di Perisic e la società ma anche qui si spera di concludere presto, essendo però consapevoli che la trattativa è un po’ più complicata rispetto a quella di Brozovic.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...