,,
Virgilio Sport SPORT

Inter-Juve, Cruciani al veleno: "Morte del calcio", polemica infinita

Inter-Juve, Cruciani: "Morte del calcio". Sconcerti: "Colpa di Dumfries"

26-10-2021 09:46

Non si placano le polemiche dopo Inter-Juventus di domenica scorsa. La decisione del Var di correggere l’arbitro Mariani richiamandolo sullo scontro tra Dumfries e Alex Sandro per assegnare il rigore alla Juve ha sollevato il solito polverone che a 48 ore di distanza, quasi, dall’episodio, e con un turno di campionato infrasettimanale che sta per cominciare, pare non avere fine. E ci si mette anche Giuseppe Cruciani che non ha avuto mezze misure, come suo solito, nell’analisi. A differenza di Mario Sconcerti che, tra i pochi, ha preso le difese dell’arbitro.

Cruciani lapidario sul rigore alla Juve: “E’ la morte del calcio”

Come ogni lunedì sera, Giuseppe Cruciani era tra gli opinionisti dell’appuntamento di Tiki Taka condotto da Piero Chiambretti su Italia 1. Nel commentare con gli altri l’episodio del rigore dato alla Juventus per il contatto tra Dumfries e Alex Sandro giudicato non punibile in un primo momento dall’arbitro Mariani, il giornalista è stato come suo solito duro: “Rigore? Per me è l’anticalcio, è la morte del calcio. E’ un contrasto in area, non è vero che li danno sempre perché in Roma-Napoli non l’hanno dato, è la fine del gioco del pallone, se bisogna frazionare al secondo per vedere se c’è un contatto…”.

Cruciani tira le orecchie a Simone Inzaghi

Non solo contro la decisione del Var (Guida) di forzare l’assegnazione del rigore, Cruciani ne ha anche per Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter: “C’è un’interpretazione della regola che a seconda dell’arbitro e del VAR viene data: se un rigore del genere viene dato scarnificando l’azione è la fine del calcio. È un rigore farsa. Ma con tutto questo che vuol dire Simone Inzaghi dicendo che la Juventus non avrebbe mai segnato? Vero, lo sviluppo che la partita non faceva pensare certamente a un gol della Juventus, ma è una frase assurda”.

Inter-Juve, Sconcerti va controcorrente

Di parere opposto invece il giornalista e opinionista del Corriere della Sera, Mario Sconcerti che nel suo editoriale prende le difese della classe arbitrale scagliandosi sia contro Gasperini, nella polemica contro le espulsioni per proteste degli allenatori, ma soprattutto difendendo l’operato della sala Var in occasione dell’episodio decisivo di Inter-Juve.

Dumfries ha danneggiato l’Inter molto più di Mariani e il Var. Se lui non tira la pedata solare, l’Inter ha vinto la partita. Punto. La discussione non è sul comportamento da dilettante di Dumfries, sull’evidenza e il ritardo con cui colpisce l’avversario. No, la discussione è sull’arbitro e l’intervento della Var. Inzaghi non chiede spiegazioni a Dumfries che commette un errore grossolano, se la prende con gli arbitri”.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...