,,
Virgilio Sport

Inter, l'appello di Inzaghi ai tifosi e il messaggio alla società

Il tecnico nerazzurro, in vista della prima stagionale a San Siro contro lo Spezia, si è soffermato sull'importanza di avere una rosa ricca di alternative

19-08-2022 17:43

Dopo la vittoria all’ultimo secondo colta contro il Lecce nel primo match del campionato, adesso l’Inter farà il suo esordio in un San Siro stracolmo. I nerazzurri affronteranno lo Spezia di Gotti, che domenica scorsa ha battuto l’Empoli 1-0 in casa. Una partita non semplice per i ragazzi di Simone Inzaghi, che vogliono riscattarsi dopo una prestazione non entusiasmante al Via del Mare.

Inter, Inzaghi sulla lotta scudetto

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi, che non è intervenuto in conferenza stampa in vista del match contro lo Spezia, ha parlato su Instagram in vista della gara di San Siro. L’allenatore nerazzurro ha parlato così della lotta scudetto: “Sarà un campionato combattuto, tutte le squadre giocano per vincere fino all’ultimo minuto e non ci sono stati pareggi nella prima giornata, diverse partite si sono decise nei minuti finali”.

San Siro riabbraccia l’Inter, l’emozione di Inzaghi

Inzaghi teme lo Spezia e non si nasconde: “Mi aspetto una partita complicata, contro uno Spezia in salute che ha vinto bene sia in coppa Italia che in campionato, hanno un ottimo tecnico e dei giocatori da tenere sotto controllo. I ragazzi hanno lavorato bene, si è cercato di perfezionare i nostri automatismi, abbiamo recuperato D’Ambrosio che non c’era all’esordio a Lecce”. Quella contro lo Spezia sarà la prima partita stagionale dell’Inter davanti ai propri tifosi, che hanno fatto registrare anche quest’anno numeri ragguardevoli per la campagna abbonamenti: “Ritrovare i nostri tifosi sarà un’emozione – ha aggiunto Inzaghi – Con loro c’è un feeling speciale dalla scorsa stagione, ci hanno seguito ovunque e anche a Lecce erano tantissimi”.

Inter, Inzaghi e la mossa delle quattro punte

Nei minuti finali del match contro il Lecce, per cercare a tutti i costi i tre punti, Inzaghi ha optato addirittura per le quattro punte, con in campo contemporaneamente Lukaku, Lautaro, Dzeko e Correa: “Noi dobbiamo avere tante soluzioni, sabato scorso abbiamo finito addirittura con quattro punte. Il più delle volte i cinque che subentrano sono determinanti”.

Dopo Lecce-Inter, Inzaghi ha mandato un chiaro segnale alla società sul mercato e adesso spera di essere accontentato. Il tecnico non vuole la cessione dei big e spera di ricevere un rinforzo in difesa dopo la partenza di Ranocchia. Il club si sta muovendo, Inzaghi intanto è concentrato sullo Spezia e sull’esordio a San Siro.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...