Virgilio Sport

Inter, la prima volta di Eriksen: il Ludogorets è abbattuto

I nerazzurri vincono 2-0 in Bulgaria nell'andata dei sedicesimi: si sblocca il danese, decisivo l'ingresso di Eriksen.

20-02-2020 20:56

Inter, la prima volta di Eriksen: il Ludogorets è abbattuto Fonte: 123RF

L’Inter spezza il periodo no segnato dalle due sconfitte consecutive contro Napoli e Lazio tra Coppa Italia e campionato debuttando bene nell’Europa League 2019-2020: Ludogorets battuto in trasferta 2-0 nell’andata dei sedicesimi e passaggio del turno vicino.

Dopo l’amara retrocessione dalla Champions League subita a dicembre al termine della partita contro il Barcellona la squadra di Conte ha affrontato l’Europa League con il piglio giusto, nonostante il momento poco felice vissuto a livello di gioco e risultati nelle ultime settimane. Diverse le buone notizie per Conte, su tutte il primo gol di Christian Eriksen.

Il danese, in campo da titolare dopo la panchina contro la Lazio, ha siglato il gol che ha sbloccato la partita al 26’ della ripresa con un bel tiro dalla distanza, a suggello di un secondo tempo di personalità da parte dell’ex Tottenham, schierato come mezzala con licenza di accentrarsi alle spalle delle punte, che aveva sfiorato la rete già pochi minuti prima sempre dalla distanza prima di sfiorare la doppietta con un siluro mancino che ha colpito la traversa.

Non è stato questo l’unico legno dell’Inter nella partita, visto che in avvio di secondo tempo anche Sanchez ha scheggiato il palo su cross di Moses. La prestazione del cileno è andata in crescendo nella ripresa come quella di tutta l’Inter, che nel primo tempo ha attaccato con poca pericolosità, non riuscendo ad aggirare il muro difensivo del Ludogorets. I campioni di Bulgaria hanno infatti pensato solo a contenere, non impensierendo di fatto mai Daniele Padelli, ancora in campo con Handanovic acciaccato in panchina. I nerazzurri hanno comunque creato un paio di occasioni anche nel primo tempo, entrambe con Biraghi, protagonista di una buona gara in fase offensiva e vicino al gol sempre su assist di Moses.

Decisiva per la vittoria anche l’ingresso di Romelu Lukaku, entrato all’ora di gioco al posto di un Lautaro Martinez sottotono come contro la Lazio. Il belga ha servito l’assist ad Eriksen dando peso a tutto l’attacco per poi trasformare il rigore del 2-0 al 95’. La gara di ritorno sarà in programma giovedì 27 febbraio, appena tre giorni prima la super-sfida di campionato all’Allianz Stadium contro la Juventus, ultimo scontro diretto della stagione dell’Inter.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel Kronplatz

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Cremonese - Lecce
Roma - Empoli
Sassuolo - Atalanta
SERIE B:
Cosenza - Ternana
Cittadella - Ascoli
Spal - Bari
Benevento - Venezia
Pisa - Sudtirol
Perugia - Brescia
Como - Frosinone

SPORT TREND

Caricamento contenuti...