Virgilio Sport

Inter, rinnovo Lautaro: incontro tra l'agente ed Ausilio a Madrid, accordo vicino. Cosa manca

A Madrid si è svolto un incontro informale tra l'agente di Lautaro Martinez e il ds dell'Inter Piero Ausilio, dove si è parlato del rinnovo dell'attaccante. Pare ci siano spiragli importanti per chiudere l'accordo

Pubblicato:

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Forse sta per arrivare il tanto annunciato, atteso dai tifosi e rinviato redde rationem sul futuro di Lautaro Martinez all’Inter. Ovvero, il rinnovo del contratto: vero che il club diverse volte ha fatto capire come la questione non fosse da sbrigare con una fretta eccessiva, complice anche il fatto che l’attaccante è attualmente legato alla maglia nerazzurra sino al 2026 (per effetto del precedente rinnovo 2021). Ma sta di fatto che le ambizioni dell’Inter non possono tralasciare una pedina importante come l’argentino, da legare ai colori del club in maniera più stretta.

La “visita di cortesia” dell’agente di Lautaro nell’hotel dell’Inter

Ed ecco quindi, come abbiamo anticipato in apertura, che le parti potrebbero arrivare ad una quadratura definitiva del cerchio, salvo colpi di scena. Oggi infatti si è svolto un incontro a Madrid, nell’hotel che ospita la squadra impegnata oggi nel ritorno dell’andata degli ottavi di Champions contro l’Atletico Madrid, tra l’agente di Lautaro, ovvero Alejandro Camano, e il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio. Una visita di cortesia, ufficialmente, ma che potrebbe aver sbloccato qualcosa nelle trattative.

L’incontro tra l’agente e Ausilio è stato positivo: filtra ottimismo sul rinnovo

Ora, ça va sans dire che da queste situazioni non filtra mai nulla di ufficiale, giusto solo qualche spiffero. E questi refoli parlano comunque di un incontro positivo. Sebbene manchi ancora l’accordo definitivo tra i due attori, sembra che la possibilità di allungare ulteriormente il contratto della punta argentina già campione del mondo possa essere una cosa molto fattibile.

Da una parte infatti abbiamo una società che, come abbiamo detto, non intende privarsi di uno degli attaccanti migliori d’Europa, capace di mettere a segno in questa stagione ad oggi 26 gol (una media di 0.96 a partita) in tutte le competizioni in cui i nerazzurri sono attualmente impegnati. E dall’altra parte lo stesso Lautaro, che come ha detto l’agente Camano intende restare a Milano sulla sponda interista.

Le richieste di Lautaro sull’ingaggio e la contromossa dell’Inter

Tra il dire e il fare, però, sussiste il vile denaro. Il giocatore (che attualmente percepisce 6 milioni a stagione) e chi lo rappresenta chiedono un ingaggio che tocca quota 10 milioni, mentre la controparte ne ha offerti 8. Da quello che sappiamo, però, la società potrebbe avvicinarsi alla richiesta toccando i 9 milioni o giù di lì: una cifra che renderebbe Lautaro il più pagato della Serie A.

Inoltre un altro nodo gordiano da sciogliere riguarda i bonus, che potrebbero essere inseriti per arrivare all’ingaggio richiesto dall’attaccante: in particolare si parla di extra legati ai risultati della squadra, sulla falsariga di quanto la società vuole fare per Nicolò Barella.

Ergo, le parti dovranno adesso rivedersi entro un mese, e sarà probabilmente quella l’occasione per chiudere definitivamente la questione. Filtra dall’ambiente un certo ottimismo, perché pare che ci sia già un accordo di massima da rifinire come abbiamo visto. Qualcosa forse di più concreto delle dichiarazioni (comprensibilmente) un po’ generiche proferite dallo stesso Camano recentemente.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...