Virgilio Sport

Inter: Lautaro si prende anche l'Argentina con una doppietta, brilla Valentin Carboni

Nerazzurri protagonisti con l'Albiceleste: doppio Lautaro nel poker al Guatemala e super prova di Valentin Carboni che conquista Scaloni e Messi

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

L’Argentina travolge il Guatemala 4-1 nell’ultima amichevole prima dell’inizio della Coppa America, dove si presenta da campione in carica. Finalmente Lautaro Martinez brilla anche con la maglia della nazionale: per il capitano dell’Inter due gol. E brilla anche Valentin Carboni: il talento di Buenos Aires sembra aver definitivamente convinto Scaloni.

Poker Argentina: Lautaro Martinez avanza nelle gerarchie

Devastante con l’Inter, spesso in ombra con l’Argentina. Chissà che la seconda stella (e il ricco rinnovo con i nerazzurri) non abbia smosso Lautaro, che contro il Guatemala si è reso protagonista di una super prestazione. Poco prima dell’intervallo il Toro ha siglato la rete del momentaneo 2-1 della Seleccion su rigore (e sapete quanto sia complicato il suo rapporto con i penalty) procurato da Valentin Carboni. Ha quindi calato il tris al 66′ sfruttando l’assist di Messi, che già gli aveva ceduto il tiro dagli undici metri. Con questa prova Lautaro, in eterno ballottaggio con Julian Alvarez, si candida a una maglia da titolare in Coppa. L’Albiceleste fa parte del Gruppo A con Cile, Perù e Canada.

E Valentin Carboni conquista Scaloni e anche Messi

Le buone notizie in casa Inter non si limitano a Lautaro. Diciannove anni e un futuro da star: Valentin Carboni, che nell’ultima stagione ha giocato col Monza ma è di proprietà dei nerazzurri, ha giocato una partita da urlo contro il Guatemala. Sembrava fosse destinato a tornare a casa, ma la prestazione sfoderata al FedEx Field di Landover, nel Maryland, potrebbe spingere Scaloni a inserirlo tra i 26 convocati che affronteranno la Coppa America in programma dal 20 giugno al 14 luglio negli Stati Uniti. Il classe 2005, per cui il ct stravede, si è procurato il rigore poi realizzato da Lautaro meritandosi un voto alto in pagella. E anche i complimenti di Leo Messi: “Ha un grande futuro. Da quando siamo arrivati negli Stati Uniti si allena con noi, lo avevo già visto nell’Under 20 ma è cresciuto molto: ha qualità fantastiche”.

Messi e già in forma: l’Argentina punta al bis in Coppa

Doppio Lautaro ma anche doppio Messi. Il 36enne di Rosario in forza all’Inter Miami ha aperto le danze al minuto 12′, pareggiando subito i conti dopo il vantaggio a sorpresa del Guatemala, e le ha chiuse al 77′. Prestazione da leader e non certo solo per i gol. L’aver ‘regalato’ il rigore a Lautaro è stato un gesto che non è passato inosservato: Leo è pronto a prendere per mano i compagni per provare a vincere di nuovo la Coppa America.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...