,,
Virgilio Sport

Inter, Lukaku: si apre uno spiraglio e Zanetti scopre le carte su Dybala

L'operazione Lukaku non sembra poi così irraggiungibile, si è aperto uno spiraglio. Intanto, il vicepresidente nerazzurro ha parlato di Dybala senza giri di parole

15-06-2022 13:50

Sono settimane decisive per il mercato nerazzurro. Due i tormentoni del momento, Romelu Lukaku e Paulo Dybala. L’operazione che riguarda il primo è più complessa mentre sul secondo ha parlato l’ex capitano dell’Inter e vicepresidente Javier Zanetti.

Lukaku all’Inter: le ultime

Beppe Marotta lo ha detto a chiare lettere, entro fine mese bisogna chiudere il mercato nerazzurro. Al centro delle questioni più spinose c’è Romelu Lukaku. L’operazione, è ormai cosa nota a tutti è complessa ma ci sarebbe uno spiraglio. Il belga ha parlato sia con Tuchel che con il neopresidente Todd Boehly. A loro ha palesato la sua intenzione di lasciare Londra e di tornare a Milano.

Ritorno di Lukaku a Milano: c’è uno spiraglio

L’operazione e la trattativa sono complesse. Il Chelsea ha però dato via libera a un prestito che però non sarebbe gratuito. Questo aspetto non sembra preoccupare più la dirigenza nerazzurra. Il club inglese ha messo gli occhi su Dumfries con una offerta per il momento ritenuta bassa ma che potrebbe essere utilizzata per riportare il belga in Italia. Per Dumfries sono stati offerti 25 milioni, per il momento troppi pochi. In ogni caso i nerazzurri sono anche disposti a pagare il prestito, la cui cifra dipenderà proprio da Dumfries. L’obiettivo è ultimare la trattativa con successo e farlo entra il 30 giugno sfruttando per Lukaku il Decreto Crescita.

Non solo Lukaku, si monitora la situazione Dybala

Come ormai noto a tutti l’Inter sta lavorando, sempre in attacco, anche su Paulo Dybala. Dopo le parole di Marotta, oggi, 15 giugno, dall’Argentina ha parlato il vicepresidente nerazzurri Javier Zanetti che ha parlato chiaramente del connazionale. “Se ne sta parlando, sì“. Poi ha aggiunto: “Ammiro Paulo e gli auguro il meglio per la sua carriera”. Quanto basta per infondere sempre più fiducia ai tifosi, virando poi sul discorso legato alla nazionalità che i due condividono: “Dybala è un grande giocatore e sicuramente ci rappresenterà al Mondiale. L’Inter si è contraddistinta per avere tanti sudamericani, soprattutto argentini. Perché ciò significa che valgono. Penso a Lautaro Martinez, a Joaquin Correa. Il club ha fiducia negli argentini”.

Inter, Lukaku: si apre uno spiraglio e Zanetti scopre le carte su Dybala Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...