Virgilio Sport

Inter, Marotta: frecciata ad Allegri e i due annunci che scatenano i tifosi

Il dg parla del futuro della squadra nerazzurra alla festa degli Inter Club e si sbilancia anche su ambizioni, rinnovi e obiettivi futuri

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La seconda stella, la fine dell’era Suning e l’inizio di una nuova avventura con Oaktree: è successo tutto alla velocità della luce in casa Inter. E, ora, i tifosi si chiedono se la nuova proprietà sarà in grado di centrare gli stessi risultati ottenuti con Zhang. A tranquillizzare il popolo nerazzurro ci ha pensato direttamente Beppe Marotta.

Futuro Inter, la frase di Marotta che fa sognare i tifosi

Marotta ha partecipato alla festa degli Inter Club e non si è certo sottratto alle domande dei tifosi. In questi giorni turbolenti le voci sono contrastanti: Oaktree garantirà un futuro altrettanto luminoso all’Inter? L’ad non ha dubbi e rassicura l’ambiente: “Ci sarà assoluta continuità nella gestione. L’Inter non è un club allo sbando, perché sta bene ed è in grande salute. Ci toglieremo grandi soddisfazioni”. C’è una frase in particolare che ha fatto sognare i tifosi e che, dunque, lascia ben sperare in vista della nuova era che sarà gestita dal fondo americano: “L’Inter va considerata come una delle squadre più forti del mondo”.

Marotta, la seconda stella e la frecciata a Max Allegri

Si parla poi della cavalcata scudetto della squadra di Simone Inzaghi e del dominio nerazzurro. Per Marotta c’è una partita che ha fatto da spartiacque e che ha spianato la strada allo storico trionfo dell’Inter, quello del ventesimo tricolore. “La svolta è stata la vittoria con la Juventus, che era lì vicino”. Quindi la stoccata all’ex allenatore della Signora, rimpiazzato da Montero dopo la sfuriata-show nel post partita della finale di Coppa Italia. “Allegri parlava di corto muso, poi è diventato molto lungo – ha punzecchiato l’amministratore delegato del club lombardo -. Poi siamo andati in discesa, anche se c’era sempre un po’ ansia fino all’aritmetica”.

Inter, il punto sul difficile rinnovo di Lautaro Martinez

Inevitabili le domande dei tifosi sul rinnovo di capitan Lautaro, capocannoniere ed mvp del campionato. Marotta, che oggi incontrerà la nuova proprietà, fa il punto sulla situazione: “I procuratori vogliono sempre tirare acqua al proprio mulino, ma sono fiducioso. Lautaro ha voglia di rimanere e lo manifesta ogni giorno”. Il dirigente fornisce anche indicazioni su quando potrebbe esserci la fatidica firma. “Sicuramente per l’inizio degli allenamenti avrà il suo contratto allungato”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...