Virgilio Sport

Inter-Milan, Pioli conferma Ibra out ma annuncia un ritorno

Nella conferenza-stampa che precede il derby della Madonnina, il tecnico rossonero ha confermato l’assenza dell’asso svedese e del croato. Ma da Milanello arriva anche una notizia positiva.

04-02-2022 15:38

Niente derby per Zlatan Ibrahimovic. Lo ha confermato il tecnico del Milan Stefano Pioli nel corso della conferenza stampa pre-derby. La notizia, a dire il vero, era nell’aria da almeno un paio di giorni e già questa mattina, con lo svedese ancora impegnato a lavorare individualmente, si aveva avuto la certezza del suo forfait a causa dell’infiammazione al tendine d’Achille della gamba destra che lo tormenta dal match contro la Juventus. E contro l’Inter non ci sarà nemmeno Ante Rebic, fermato da un guaio alla caviglia.

Pioli: “Ibrahimovic e Rebic saltano l’Inter”

Le prime domande in conferenza stampa vertono sulla situazione-infortunati. “Non esistono prepartita belli o brutti”, attacca Pioli, “esistono solo settimane di lavoro. Ci siamo preparati bene, ma Ibrahimovic e Rebic non saranno del derby”. Assenze pesanti, ma il tecnico rossonero non cerca scuse: “Spiace che manchi Zlatan, con lui siamo cresciuti tanto. Ma non è la prima volta che è assente, abbiamo dimostrato di essere forti e competitivi anche senza di lui. E spiace anche per Ante, non è ancora guarito da un trauma alla caviglia, speriamo di riaverlo presto con noi”.

Al posto di Ibrahimovic ci sarà Giroud, per il quale Pioli gode di fiducia estrema: “Olivier è un giocatore di livello internazionale, è prontissimo per giocare questo tipo di partite. Attaccante completo, sa muoversi bene, è intelligente”.

L’emergenza non si ferma neanche in occasione del match più importante dell’anno, insomma, e questo fa pensare a un mercato di gennaio sottotono rispetto alle attese e (forse) alle necessità della squadra. Ma, come sempre, il tecnico di Parma fa scudo a ogni possibile critica: “Io e la società siamo in sintonia, ogni scelta viene condivisa. Non c’è stata l’occasione di acquistare un giocatore che potesse alzare il nostro livello, dunque abbiamo deciso di dare fiducia ai nostri, che sono forti e devono sentirsi forti. Sono ottimista e fiducioso, siamo competitivi e vogliamo restare nelle prime posizioni”.

Milan, Tomori è disponibile per il derby

A proposito di reparti in sofferenza, un’eccellente notizia arriva per ciò che riguarda Fikayo Tomori. “Ha fatto un grande lavoro in settimana. Non so se giocherà dall’inizio, ma sarà disponibile”. Il difensore centrale inglese si era rotto il menisco il 13 gennaio scorso, nel corso di Milan-Genoa di Coppa Italia, e ha bruciato le tappe pur di recuperare per il derby, una settimana in anticipo rispetto alle previsioni iniziali. “Ha lavorato tantissimo, il ginocchio non si è mai gonfiato. Ma è stato fermo per tre settimane ed è difficile che abbia minutaggio pieno nelle gambe”.

Chi sarà certamente titolare è Franck Kessié. Rientrato (in ritardo) dalla Coppa d’Africa, l’ivoriano è sembrato in buona forma durante gli allenamenti, come conferma lo stesso Pioli: “L’ho visto in condizioni fisiche e mentali ottime, sta bene e mi aspetto una grande prova da lui”. Per lui è pronta la maglia da titolare, forse dietro la prima punta come trequartista atipico, per infastidire Brozovic e dare una mano a Giroud nel pressing alto.

Pioli sull’Inter: “Sono molto forti, ma firmo solo per la vittoria”

Pioli poi passa a parlare dell’avversario, non uno qualsiasi: “Sono molto forti, hanno vinto lo scudetto e stanno facendo un percorso molto importante anche quest’anno. Noi abbiamo avuto un calo, è vero, ma ho a disposizione un grande gruppo, unito e compatto, e sono certo che possiamo fare bene. Domani ci saranno tanti duelli, dovremo avere più fame di loro nelle palle contese”. Il derby, poi, è una partita di per sé imprevedibile. “Sono gare difficili da preparare, anche se hai un’identità precisa, come l’abbiamo noi e l’Inter. Devi stare dentro con la testa per 95 minuti, mettere dentro tutto ciò che hai e superare i tuoi limiti. Firmare per qualcosa? (ride) Potendo, firmerei solo per la vittoria”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona
SERIE B:
Cosenza - Sampdoria

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...