Virgilio Sport

Inter, preoccupano le condizioni di Lautaro Martinez: parla l’agente

Lautaro Martinez starebbe giocando con delle infiltrazioni per un forte dolore alla caviglia. Scaloni e l'Inter osservano, preoccupati che il problema possa peggiorare.

07-12-2022 20:00

L’Argentina ha battuto 2-1 l’Australia di Arnold negli ottavi di finale della Coppa del Mondo in Qatar e si è guadagnata l’accesso ai quarti, che disputerà venerdì 9 alle ore 20.00 contro l’Olanda di Van Gaal e Depay.

Nella giornata di oggi sono uscite rivelazioni importanti sulle condizioni di salute di Lautaro Martinez, che stando a quanto detto dal suo procuratore starebbe giocando con delle infiltrazioni per un problema alla caviglia. Dopo aver iniziato la manifestazione da titolare, il Toro ha perso la propria posizione in favore della punta del City Julian Alvarez.

Non solo Scaloni, ma anche l’Inter segue con attenzione l’evoluzione delle condizioni fisiche di Lautaro.

L’agente del Toro: “Forte dolore alla caviglia, gioca con infiltrazioni”

Alejandro Camano, l’agente di Lautaro Martinez, ha rilasciato un’intervista a Radio La Red nella quale parla della condizioni fisiche del proprio assistito. Condizioni che non sarebbero esattamente quelle ideali per giocare un torneo di tale importanza:

“È arrivato con un forte dolore alla caviglia destra e ha fatto le infiltrazioni per poter giocare – le sue parole -. Finora mi ha detto che non voleva se ne parlasse, ma adesso si sente bene. Sta lavorando sodo per far sparire quel dolore e, non appena accadrà, volerà in campo, perché è un goleador mondiale”.

Al momento, inoltre, Lautaro ha perso la propria posizione di titolare in favore di Julian Alvarez, già autore di due reti in questa Coppa del Mondo. Stando alle parole di Camano, tuttavia, questa concorrenza sarebbe qualcosa di positivo per entrambi i giocatori:

“I gol che gli hanno annullato contro l’Arabia Saudita sono stati momenti duri per lui, anche se mentalmente è molto forte. Alvarez?È una situazione da cui trovano entrambi giovamento. Contrariamente a quanto si possa credere la competizione per essere preferiti al compagno fa bene, sia a Julian sia a Lautaro”.

Lautaro verso la panchina anche contro l’Olanda

Si inizia a fare davvero sul serio in Qatar, col quarto di finale tra Olanda e Argentina che decreterà la prima semifinalista di questo Mondiale. Al momento, Lautaro Martinez dovrebbe partire dalla panchina contro gli Oranje, la terza consecutiva. Leo Messi sarà ovviamente incaricato di guidare la squadra alla vittoria, con Julián Álvarez al suo fianco.

Ci dovrebbe essere comunque spazio per il Toro, che viene tenuto in grande considerazione da Scaloni anche non essendo al 100%. Queste le probabili formazioni della sfida:

OLANDA (3-4-1-2): Noppert; Timber, Van Dijk, Aké; Dumfries, De Roon, De Jong, Blind; Klaassen; Gakpo, Depay. Ct: L. Van Gaal

ARGENTINA (4-3-3): Martínez; Molina, Otamendi, Romero, Acuña; De Paul, Fernandez, Mac Allister; Di Maria, J. Alvarez, Messi. Ct: L. Scaloni

Anche l’Inter in ansia per Lautaro

La Serie A al momento è scossa da un marasma enorme, ma la preoccupazione principale riguarda sempre il campo. In quest’ottica, i nerazzurri stanno seguendo con attenzione l’evoluzione delle condizioni fisiche di Lautaro Martinez.

Con un Lukaku ancora a mezzo servizio (si spera che torni in condizioni accettabili per gennaio) e un Dzeko che non può giocarle tutte, Simone Inzaghi punta fortissimo sul suo numero 10.

Il rischio di vederlo tornare dal Qatar con un problema fisico importante è alto, e proprio da qui nasce la preoccupazione. Subito dopo la Coppa del Mondo, alla ripresa della Serie A, per i nerazzurri ci sarà il Napoli (4/01), poi anche la Coppa Italia contro il Parma e la finale di Supercoppa italiana contro il Milan (18/01). Appuntamenti, questi, in cui Lautaro Martinez dovrà essere in campo.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...