Virgilio Sport

Inter, quale futuro per Skriniar? Gelo col PSG, spunta un'altra pretendente

I campioni di Francia non sono disposti ad accontentare la richiesta dell'Inter di 20 milioni per cedere subito lo slovacco, tentato ora da una nuova e ricca offerta in arrivo dalla Premier: il capitano nerazzurro gioca al rialzo

Pubblicato:

Ala destra, ma adattabile anche dalla parte opposta e come trequartista, 30 anni, dribblomane e poco meno di 30 presenze con la nazionale spagnola. Questo l’identikit di Pablo Sarabia, il cui destino sembra potersi incrociare con quello dell’Inter nella come sempre caotica e controversa ultima settimana del mercato di gennaio. Perché? No, i nerazzurri non sono interessati ad acquisire le prestazioni del giocatore, che ha anzi appena firmato per il Wolverhampton, ambizioso club di Premier League da preferire alla panchina del Paris Saint-Germain.

Inter-Skriniar, prove di addio: ma è gelo tra i nerazzurri e il PSG

Cosa c’entra l’Inter, allora? La situazione di Sarabia si collega direttamente al destino di Milan Skriniar, che sembrava non essere più un oggetto del desiderio dei campioni di Francia per il semplice motivo che il centrale difensivo slovacco pareva essere promesso sposo del Paris a costo zero dal prossimo 1° luglio. Pareva, però, appunto, perché quello tra l’ex doriano e il PSG sembra un matrimonio destinato a non consumarsi mai.

In estate l’affare sfumò dopo il no dell’Inter ai 50 milioni proposti dai francesi, che avevano già sedotto Milan offrendo un ingaggio superiore ai 7 milioni, ma i dirigenti nerazzurri si opposero, ritenendo troppo bassa la valutazione del cartellino di Skriniar data dal PSG nonostante la scadenza contrattuale nel giugno 2023.

Ora che dopo il definitivo rifiuto del giocatore a prolungare con l’Inter i dirigenti della Beneamata sarebbero pronti a congedare subito Skriniar i rapporti tra la società di Zhang e i francesi continuano a essere gelidi, anzi di più, visto che a Parigi non hanno alcuna intenzione di mettere sul piatto non più della metà dei 20 milioni invocati dall’Inter per far partire subito il proprio gioiello.

La Premier League tenta Skriniar: il PSG rischia la beffa, Inter in attesa

A complicare ulteriormente lo scenario ecco poi un nuovo colpo di scena, sotto forma dell’irruzione sulla scena di un non meglio precisato club inglese. Secondo quanto riportato da ‘Footmercato’, infatti, una big di Premier League avrebbe fatto saltare i piani del Paris, pronto a mettere sotto contratto Skriniar in estate, proponendo subito al giocatore un ingaggio superiore rispetto a quello che l’attuale capitano dell’Inter percepirebbe in Francia da luglio. Dal canto proprio il difensore e il proprio agente Pietro Sistici possono permettersi di attendere, anzi hanno già fatto capire al Paris di aspettarsi un rilancio se la società del presidente Al-Khelaifi non vorrà veder sfumare in extremis un affare che sembrava già fatto e caldeggiato anche dallo stesso allenatore Christophe Galtier. Almeno fino a qualche giorno fa.

Il Fair Play Finanziario frena il PSG: Skriniar è più lontano

Alla vigilia della partita di campionato contro il, infatti, l’ex difensore del Monza ha sorprendentemente cambiato versione rispondendo all’ennesima domanda sul possibile arrivo immediato di Skriniar al Parco dei Principi. Ed ecco che qui entra in scena Sarabia, appena ceduto al PSG, chiamato ora a investire a gennaio per rimpiazzare l’attaccante esterno: “Ho sempre detto che in caso di cessione avremmo cercato un rimpiazzo. Abbiamo ceduto un esterno destro per cui cerchiamo qualcuno per quel ruolo d’attacco. E non ho mai parlato di rinforzo difensivo” le parole di Galtier in conferenza.

Pretattica? Può essere, ma è un fatto che, incredibile a dirsi, le maglie del Financial Fair Play si stanno stringendo pure per il PSG, che non può permettersi, almeno a gennaio, di spendere a piacimento. Per l’obiettivo della stagione, vincere la Champions League, avere un attaccante di riserva in più può quindi essere più funzionale rispetto a un centrale difensivo, quindi l’approdo di Skriniar sotto la Torre Eiffel è tornato a tutti gli effetti in discussione, per l’immediato e per il futuro.

In questo scenario l’Inter non può che attendere, trovandosi però a confidare nel gioco a rialzo di Skriniar, consapevole che quei 20 milioni chiesti per cedere subito il giocatore potrebbero arrivare ben più facilmente dalla Premier che da un PSG insolitamente chiamato a fare di conto…

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...