,,
Virgilio Sport SPORT

Inter-Real Madrid 0-1: decide Rodrygo, le pagelle

Dopo una gara ben interpretata, l'Inter cade negli ultimi minuti: Rodrygo entra e porta al Real Madrid tre punti fondamentali.

La prima di Simone Inzaghi in Champions sulla panchina dell’Inter si conclude in beffa, frutto della rete realizzata nel finale di gara da Rodrygo, probabilmente nell’unica vera occasione creata da un Real Madrid cinico, fortunato e salvato a più riprese dal suo portiere. Comincia male dunque l’avventura europea dei nerazzurri, che lasciano però il campo tra gli applausi di un pubblico deluso dal risultato, ma decisamente soddisfatto per la splendida prova offerta da Martinez e compagni. Il primo tempo, infatti è un monologo nerazzurro.

Le chance prodotte dall’Inter sono 6, tenuto conto soltanto di quelle nitide: è Dzeko a sprecare le due migliori, calciando addosso a Cortois in entrambe le occasioni da ottima posizione. Bravo il portiere belga anche su Lautaro che al 19′ centra la porta, mentre al 37′ la manca di pochissimo con uno splendido colpo di testa su cross di Barella che termina fuori di poco.

Neanche il tempo di disperarsi ed è Brozovic a far la barba al montante alla destra di Courtois che avrebbe meritato miglior fortuna. Come detto, è Dzeko a fallire l’ultima palla-goal della prima frazione al 43′, peccando in killer instinct. E il Real? La squadra di Ancelotti è tutta in un colpo di testa di Militao su azione d’angolo che, al 36′, fa venire i brividi sulla schiena dei quasi 40.000 di San Siro ma che si perde sul fondo.

Ad inizio ripresa il copione sembra identico: al 54′, però, stavolta non è Dzeko a sbagliare ma Courtois a esaltarsi sullo stacco aereo del bosniaco e a mantenere la sua porta inviolata. Dopo il miracolo del portiere del Real, però, i ritmi di gioco si abbassano e un sussulto arriva solo al 79′ quando il solito invalicabile De Vrij salva sulla linea su un colpo di testa di Benzema: l’unico vero lampo della gara del francese, però, è vanificato da una posizione di fuorigioco segnalata dal guardalinee, ancor prima che dall’intervento del difensore olandese.

Inzaghi, dopo aver cambiato i due esterni, si gioca anche le carte Correa, Vidal e Vecino, ma l’Inter non riesce più a rendersi pericolosa e il Real, che per larghi tratti aveva dato l’impressione di accontentarsi del pari, trova il goal vittoria: è il neoentrato Camavinga a recapitare sui piedi di Rodrygo un pallone che l’attaccante brasiliano gira in rete da pochi passi. Si concretizza dunque la più classica delle beffe: l’Inter, però, ha dimostrato di poter dire la sua e proverà a riscattarsi già tra due settimane, quando andrà a sfidare lo Shakhtar di De Zerbi, sconfitto oggi dallo Sheriff Tiraspol.

IL TABELLINO

INTER-REAL MADRID 0-1

MARCATORI: 89′ Rodrygo

INTER (3-5-2): Handanovic 6; Skriniar 6, De Vrij 6.5, Bastoni 5; Darmian 6 (55′ Dumfries 5.5), Barella 6.5 (84′ Vecino s.v.), Brozovic 6.5, Calhanoglu 6 (65′ Vidal 6), Perisic 6 (55′ Dimarco 6); Dzeko 6, Lautaro Martìnez 6.5 (65′ Correa 5.5).

REAL MADRID (4-3-3): Courtois 7; Carvajal 6.5, Militao 6.5, Alaba 6, Nacho 6; Valverde 6.5, Casemiro 6.5, Modric 6 (80′ Camavinga 6.5); Lucas Vazquez 6 (66′ Rodrygo 7), Benzema 5, Vinicius 5.5 (92′ Asensio s.v.)

ARBITRO: Siebert

AMMONITI: Martinez (I), Alaba (R)

ESPULSI: Nessuno

OMNISPORT | 15-09-2021 23:24

Inter-Real Madrid 0-1: decide Rodrygo, le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...