,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, Simone Inzaghi nei guai: altro lungo stop per Sensi

Il centrocampista nerazzurro è stato sottoposto ad accertamenti dopo l'infortunio rimediato contro la Sampodoria: la diagnosi è distrazione al legamento collaterale mediale.

13-09-2021 11:38

L’Inter è tornata da Genova con un orizzonte ben più nuvoloso rispetto a quello con il quale si era affacciata alla sosta del campionato per gli impegni delle Nazionali.

Il riferimento è ovviamente al risultato della partita contro la Sampdoria, un 2-2 che ha visto i campioni d’Italia venire rimontati per due volte e sprecare diverse occasioni, come lamentato al termine della partita da un Simone Inzaghi visibilmente deluso, ma anche alle brutte notizie dal fronte infortunati che la gara di Marassi ha lasciato in eredità.

Prima del match il tecnico piacentino ha dovuto arrendersi a non schierare Alessandro Bastoni, tornato malconcio dalle partite disputate con l’Italia, mentre a gara in corso hanno alzato bandiera bianca Federico Dimarco e Stefano Sensi.

Per l’esterno goleador su punizione si è trattato solo di crampi, mentre più delicata è la situazione del centrocampista.

Sensi è stato infatti sottoposto a risonanza magnetica nella mattinata di lunedì, presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, dopo il trauma distorsivo al ginocchio destro riportato contro la Sampdoria. 

L’esito non è stato confortante visto che l’esame ha evidenziato una distrazione al legamento collaterale mediale. 

“Il giocatore – come si legge in un comunicato dell’Inter – verrà rivalutato la settimana prossima”.

Come amaramente preconizzato da Simone Inzaghi subito dopo la fine della gara contro la Sampdoria, quindi, lo stop di Sensi non sarà di breve durata, anche se la smorfia di dolore e il disappunto del giocatore durante la partita e le parole dello stesso Inzaghi avevano fatto temere guai ben peggiori.

Scontata comunque l’assenza dell’ex Sassuolo mercoledì contro il Real Madrid e tempi di recupero che non dovrebbero essere inferiori ai 40-50 giorni.

Per il centrocampista, il cui rientro anticipato dalla Nazionale proprio a causa di un risentimento muscolare aveva sollevato qualche malumore nell’ambiente azzurro, vista la successiva disponibilità del giocatore per la partita contro la Sampdoria, si tratta dell’ennesimo infortunio della carriera e della sua esperienza interista, che lo ha visto disputare appena 40 partite nelle prime due stagioni.

Tutto a posto invece per Bastoni: “valutazioni clinico-strumentali negative” comunica l’Inter. Il difensore dovrebbe essere a disposizione per la prima del girone di Champions League contro la squadra allenata da Carlo Ancelotti.

 

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...