,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, Suning tra scudetto e rinnovi: possibile addio a sorpresa

Steven Zhang è pronto a tornare in Italia per festeggiare il Tricolore, ma anche per programmare il futuro: Conte e Marotta aspettano notizie e si guardano intorno.

Due punti nelle ultime due partite dopo averne messi in cascina 33 nelle precedenti undici, frutto di altrettante vittorie consecutive.

La frenata dell’Inter è nei numeri e il volto di Antonio Conte al termine della gara pareggiata per 1-1 contro lo Spezia la diceva lunga sulla delusione del tecnico salentino, al quale non sarebbe certo dispiaciuto dare la caccia al record assoluto della storia nerazzurra di vittorie consecutive in campionato, le 17 della stagione 2006-2007 sotto la gestione di Roberto Mancini.

Lo scudetto è comunque a un passo, anzi la sconfitta del Milan contro il Sassuolo ha reso il traguardo ancora più vicino. All’Inter basterà vincere tre partite delle ultime sei per essere sicura di conquistare il Tricolore a prescindere dai risultati delle avversarie. Conte e i tifosi iniziano a fare i primi conti, al pari del presidente Steven Zhang che programma il ritorno in Italia dove manca da ottobre.

A titolo conquistato peraltro il numero uno nerazzurro dovrà occuparsi della programmazione del futuro visto che ci sono tanti contratti da rinnovare. E se sul fronte giocatori buona parte del lavoro spetterà all’amministratore delegato Beppe Marotta, già a buon punto per le firme di Lautaro Martinez e Alessandro Bastoni, all’ordine del giorno ci sarà anche il futuro dello stesso Marotta e di Antonio Conte.

Due dei principali artefici della stagione nerazzurra andranno infatti a scadenza nel 2022 e la loro permanenza a Milano non è scontata.

L’allenatore vorrà essere rassicurato sulla solidità del progetto societario e sulla possibilità di rinforzare la rosa dopo lo stop allo scorso mercato di gennaio, quando si era nel pieno della crisi societaria con conseguente impossibilità di intervenire sulla rosa.

Discorso simile per Marotta, che attende notizie dal gruppo Suning in merito alla propria libertà di azione. Sullo sfondo per l’Inter c’è infatti il pericolo rappresentato dalla Juventus. Da tempo a Torino si pensa alla possibilità di riportare in dirigenza l’ex amministratore delegato dopo il traumatico divorzio dell’ottobre 2018.

L’esperto manager varesino è pronto a valutare l’ipotesi, che potrebbe inserirsi nell’ambito di un ampio ricambio all’interno della sfera dirigenziale della Juventus, anche se per il momento non ci sono stati contatti con la società.

OMNISPORT | 22-04-2021 12:32

Inter, Suning tra scudetto e rinnovi: possibile addio a sorpresa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...