,,
Virgilio Sport SPORT

Italia-Turchia, sul web le paure dei tifosi

La nazionale si prepara ad aprire Euro2020 allo stadio Olimpico di Roma e sui social già cresce l’attesa

Tutto pronto per il debutto azzurro. L’Italia si prepara ad aprire le danze in questo Euro 2020 (benché giocato nel 2021 a causa della pandemia) contro la Turchia. C’è grande attesa per il debutto della squadra di Roberto Mancini in questa competizione, probabilmente dovuto alla mancata qualificazione ai mondiali del 2018 ma anche per i risultati che la nazionale è riuscita a raccogliere nel corso della gestione Mancini. 

Lo scetticismo dei tifosi

Non manca però anche lo scetticismo nei confronti della nazionale azzurra. Se è vero che i risultati conquistati sotto la guida di Mancini sono stati molto positivi, è altrettanto vero che l’Italia arriva a questo Europeo con una formazione composta da un nucleo di veterani e giovani, nel quale però pesa l’assenza di un vero e proprio fenomeno al quale aggrapparsi. 

Un sentimento comunicato alla perfezione dal giornalista Fabio Ravezzani: “Curioso come una delle nazionali italiane meno forti (difesa vecchia, attacco senza fenomeni) sia attesa con tanto entusiasmo da tifosi e media. D’altronde l’Italia più forte degli ultimi 39 anni andò malissimo ai mondiali del 2002”. 

Il ritorno di fiamma per l’azzurro

A spiegare questo rinnovato amore ed entusiasmo nei confronti della nazionale ci provano gli stessi tifosi che sui socia spiegano: “Dopo l’episodio della Svezia qualcosa si era rotto. Dobbiamo riconoscere che Mancini ha portato un grande entusiasmo per questa squadra. Questo è il suo merito. L’Italia di oggi non ha i fuoriclasse di ieri, ma ha ritrovato l’unità. E’ la cosa più importante”. Anche Davide fa riferimento alla mancata partecipazione agli ultimi mondiali: “E’ da 5 anni che manchiamo a una fase finale, è comprensibile. Non aver partecipato ai mondiali 2018 è stato troppo per noi”. 

La voglia di rivedere il calcio italiano ai vertici è davvero altissima ma c’è anche chi preferisce andare più cauto: “Questo entusiasmo credo derivi dal precedente fallimento. Chiunque avrebbe ricevuto elogi. Apprezzo il lavoro svolto da Mancini ma credo sia prematuro. In fondo abbiamo fatto solo il nostro e non abbiamo mai affrontati grandi nazionali negli ultimi 3 anni”. Anche Massimiliano resta piuttosto scettico: “Non è un copione inedito. Spessiamo siamo partiti con la fanfara poi abbiamo fatto figure ridicole appena abbiamo sfidato una nazionale solo un filo normale”. 

SPORTEVAI | 11-06-2021 10:33

Italia-Turchia, sul web le paure dei tifosi Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...