Virgilio Sport

Juve, bordata di Arrivabene a De Ligt e Dybala. Le parole di Allegri

Tiene banco la lavata di capo del dirigente bianconero alle due stelle. Sulla classifica: "Ci aspettano due mesi di fuoco, ma poi...".

Pubblicato:

Continua la rimonta della Juventus: i bianconeri contro il Cagliari centrano la sesta vittoria nelle ultime otto partite di campionato, che li proietta al quinto posto a -4 dalla zona Champions. Dopo la gara tengono però banco anche le parole del direttore generale Maurizio Arrivabene, che non le ha mandate a dire a Matthijs De Ligt e Paulo Dybala.

Juventus, Arrivabene: frecciata a De Ligt e Dybala

Nei giorni scorsi l’agente del difensore olandese, Mino Raiola, aveva paventato un addio in estate dell’ex Ajax. Dybala invece non ha ancora firmato il rinnovo, due situazioni spinose che Arrivabene ha commentato così: “Sono abituato a parlare chiaramente. L’attaccamento alla maglia da parte di certi giocatori è minore rispetto a quello che hanno per i procuratori, è un problema per le società“, è il duro affondo di Arrivabene.

“Dybala è il numero 10 della Juve, De Ligt è un grandissimo difensore. Devono fare il loro lavoro così come noi facciamo il nostro. I rapporti sono sereni, quando sarà il momento parleremo. Vogliamo che l’attaccamento alla maglia venga dimostrato in campo”, ha concluso Arrivabene.

Juventus, Max Allegri: “Dybala-De Ligt? Non commento”

Massimiliano Allegri dopo il match vinto contro il Cagliari non si è sbilanciato sulle parile di Arrivabene: “Nulla da commentare, De Ligt ha fatto una gara importante, sta crescendo molto, ha fatto una partita ottima sul piano caratteriale. Dybala lo aspettiamo, è un calciatore importante che deve fare gol. L’importante è che tutti stiano bene a fine dicembre, quando ci ritroveremo”.

Juventus, Max Allegri: “Gennaio-febbraio di fuoco, poi…”

Allegri ha poi fatto il punto sulla squadra, guardando al calendario: “Nelle ultime partite abbiamo fatto bene, gennaio è un mese importante. Io sarei contento di arrivare a fine febbraio con questo distacco dalle prime. Tra gennaio e febbraio abbiamo tutti gli scontri diretti, poi se li giocheranno tra loro e noi avremo un calendario migliore“. 

“Noi quest’anno abbiamo perso con Napoli e Atalanta, tre vittorie e due pareggi. A noi mancano i punti nelle altre partite. A gennaio e febbraio ci saranno gare importanti, da cui sarà importante uscire nel migliore dei modi”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...