Virgilio Sport

Juve, buon compleanno Alex Del Piero e sui social spunta una valutazione tecnica del 1991

Pinturicchio, al secolo Alessandro Del Piero, compie 49 anni e sui social i tifosi della Juventus festeggiano il compleanno di una delle grandi bandiere bianconere. Spunta anche una valutazione tecnica del 1991

09-11-2023 12:37

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Una bandiera della Juventus in un’epoca in cui di bandiere forse non ce ne sono più. Alessandro Del Piero ha rappresentato molto più di un numero 10 e di un grande calciatore per i colori bianconeri, è stato un simbolo della Vecchia Signora nella “buona e nella cattiva sorte” e oggi che compie 49 anni di certo i tifosi non si dimenticano di lui.

Del Piero: la valutazione tecnica del 1991

Nel giorno del compleanno di Alex Del Piero spunta anche un documento inedito. Si tratta di una valutazione tecnica redatta dallo staff degli osservatori della Juventus il 29 ottobre del 1991 in occasione della gara di Primavera tra Inter e Padova. A pubblicarle l’account Twitter GJustjuve che fa capo a Giuseppe Bognanni che per il club bianconero si occupa della pagina Twitch. La firma è quella dell’osservatore Venturi che nella sua relazione scrive:

Struttura fisica non eccezionale ma normale per la sua età, così anche le qualità atletiche non super ma buone. Eccellente invece il bagaglio tecnico tattico. È stata una gara in prevalenza di contenimento per la sua squadra con buon ritmo e grande agonismo. Difficile particolarmente per lui che è già oggetto di particolari attenzioni da parte degli avversari (marcatura rigida di Conte).

Proprio in questa situazione si è visto il giocatore intelligente. Trovando difficoltà in avanti ha arretrato il suo raggio d’azione giocando soprattutto per la squadra ed evidenziando un attività e una predisposizione al sacrificio raramente riscontrabili in questi giocatori molto tecnici. Ogni volta che è entrato in azione ha sempre fatto la cosa giusta, ambidestro, tecnica, tempo di visione di gioco eccellenti e naturali.

Gli auguri del mondo bianconero a Del Piero

Alessandro Del Piero rimane ancora uno dei simboli più forti della Juventus. La sua scelta di rimanere praticamente sempre legato ai colori bianconeri è una cosa che i tifosi non hanno mai dimenticato e difficilmente lo faranno. Insieme a Totti e pochi altri campioni, ha deciso di rimanere fedele ad una sola maglia e lo ha fatto anche nel 2006 quando la Vecchia Signora è stata travolta dallo scandalo Calciopoli che l’ha costretta a ripartire dalla serie B.

Sui social il giorno del compleanno di Alex Del Piero non è come tutti gli altri giorni, è una data che i tifosi bianconeri vogliono festeggiare: “49 anni fa nasceva l’uomo dei sogni che si realizzano: tanti auguri Capitano”, scrive La Bianconera. Mentre Gianpaolo usa una citazione di Sir Alex Ferguson: “E’ l’unico per cui avrei fatto follie. Quando qualcuno mi chiederà di menzionare il calciatore che ho sempre voluto e che non ho mai potuto allenare, io risponderò: Alessandro Del Piero”.

Juve: il ruolo di Alessandro Del Piero

Il nome di Del Piero è stato spesso “chiacchierato” sin dal suo addio ala Juventus. I tifosi avrebbero sempre voluto per Pinturicchio un coinvolgimento diretto in società e la richiesta si è fatta sempre più forte dopo il terremoto che ha sconvolto il club nella scorsa stagione con l’addio di Andrea Agnelli e di tutto lo staff dirigenziale bianconero. Per il momento il “nuovo matrimonio” non si è ancora realizzato ma nell’ambiente bianconero la volontà è quella di vedere Alex sempre più vicino al club.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...