Virgilio Sport

Juve, Chiesa senza limiti: fissata la data del rientro e vuole la 10

Federico Chiesa è ormai vicino al rientro con tanti pensieri in testa ma anche con la voglia di tornare protagonista il più presto possibile.

Pubblicato:

I bianconeri stanno lavorando ferocemente per consegnare a Max Allegri un attacco all’altezza in vista della prossima stagione. Molti sono i partenti in casa Juve, ma c’è qualcuno che sembra ormai pronto a tornare.

Stiamo parlando di Federico Chiesa, ex Fiorentina classe 1997 rimasto fuori per tutta la seconda parte di stagione a causa della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio contro l’Udinese il 15 gennaio. Intervenuto oggi ai microfoni della stampa, il figlio d’arte ha fissato una data del suo possibile rientro, oltre a commentare la possibilità di indossare la maglia numero 10 lasciata libera da Paulo Dybala.

Chiesa fissa una data per il rientro: “Spero di esserci per settembre”

In occasione dell’inaugurazione di un nuovo Hub educativo in collaborazione con Save The Children, il figlio del grande Enrico ha rilasciato alcune dichiarazioni che testimoniano il grande impegno del giocatore nel voler tornare presto a dare una mano ai suoi compagni.

Ecco le sue parole:

“Io spero di tornare prima possibile tuttavia ci sono delle tabelle da rispettare. Lo staff medico della Juventus è magnifico e mi aiuta in ogni cosa. Adesso ho cominciato a correre e fare i primi cambi di direzione, per i primi di settembre conto di essere pronto ma aspettiamo e vediamo se riusciamo ad accorciare un po’ i tempi. Serve oggi essere sicuri per non avere ricadute”.

Chiesa non si nasconde: “La numero 10? Farebbe piacere a chiunque”

Gli ultimi tre numeri 10 della Juventus sono stati, nell’ordine, Alex Del Piero, Paul Pogba e Paulo Dybala. Non giocatori qualunque, non per il popolo bianconero, da sempre abituato ad amare alla follia i proprio fuoriclasse. Ricordiamo così che prima di Del Piero la 10 era di un certo Roberto Baggio, anche se ai tempi non vi erano ancora numero fissi ne nomi sulla schiena.

In risposta alla domanda sulla possibile assegnazione della 10 data la partenza di Dybala, Chiesa non si nasconde di certo:

Ovvio, sarebbe un onore per chiunque. Poi alla Juve l’hanno indossata dei fuoriclasse. A luglio saprete”.

I numeri di Federico Chiesa dal suo arrivo alla Juventus

Chiesa, dal suo approdo alla Juventus nella stagione 2020/2021, ha subito dimostrato di essere quel tipo di giocatore che, per voglia e amore verso la maglia, è sempre amato allo Stadium.

Deve migliorare però molto sotto porta, dato che inizia a essere un giocatore nel pieno della maturazione, e segna ancora molto poco per essere una punta. Esterna, certo, ma sempre un attaccante rimane.

Con la Juventus ha fin qui disputato 44 partite in Serie A, con 10 gol e 11 assist a referto. Le gare in Champions League invece sono state 12, e qui il rendimento cambia con ben sei gol e due assist.

Coi bianconeri vanta anche una presenza in Supercoppa italiana e quattro in Coppa Italia, anche qui con due gol e un assist. In generale sono 61 le partite in bianconero in praticamente un anno e mezzo, con 18 reti e 14 assist.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...