,,
Virgilio Sport SPORT

Juve, non solo Ceferin: i tifosi hanno un altro nemico

Dopo la decisione della Commissione di Appello Uefa di sospendere il procedimento nel caso Superlega, i bianconeri mettono Gravina nel mirino

I tifosi della Juventus continuano ad essere sul piede di guerra. Ieri è stata una giornata particolarmente delicata in chiave Uefa con la decisione della Commissione di Appello della Uefa di sospendere, almeno temporaneamente, il procedimento contro Juventus, Real Madrid e Barcellona in merito alla questione Super Lega. 

La battaglia andrà ancora avanti nei prossimi mesi, ma per il momento le tre “ribelli” hanno ottenuto una battaglia importanti. I fan bianconeri da settimane chiedono sui social le dimissioni di Ceferin, ma ora sembrano aggiungere anche un altro nemico tra i loro obiettivi. 

Juve: anche Gravina nel mirino

A finire ora nel mirino dei tifosi della Juventus c’è anche il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, che qualche settimana fa aveva dichiarato che la Juve non si sarebbe potuta iscrivere alla prossima serie A se non avesse prima rinunciato al progetto Super Lega. Il giornalista Luca Gramellini passa all’attacco: “Siccome sta passando tutto sotto silenzio vorrei evidenziare che nell’evidente spaccatura in seno alla Uefa, dalla quale dovrebbe dimettersi Ceferin, c’è un Gravina che per le parole spese contro la Juventus dovrebbe seguire le stesse orme. Ma ci sono giornalisti timidi”. 

Nazionale e caso Juve

I tifosi della Juventus mettono così nel mirino anche Gravina di cui cominciano a chiedere le dimissioni: “Vediamo se Gravina farà la stessa fine di Ceferin visto che si sono sostenuti a vicenda e si sono pure aumentati lo stipendio”. E ancora: “Anche Gravina dovrebbe dimettersi per le sue parole contro la Juventus al pari del suo compare Ceferin”. Ma c’è chi non crede a questa possibilità: “Gravina dimettersi? Siamo in Italia, quando mai qualcuno si è dimesso per incapacità? Di solito fanno carriera così”. 

I tifosi della Juve fanno i nomi di tutti i nemici e vanno al contrattacco chiedendo le dimissioni anche per Evelina Christillin, la dirigente Uefa, che nonostante abbia dichiarato la sua fede bianconera nei giorni scorsi aveva speso parola a favore di una ipotetica penalizzazione. “La situazione in Figc era già grave prima ora siamo proprio alla frutta” e ancora: “In Italia non si dimette nessuno. La vergogna non è contemplata”. 

SPORTEVAI | 10-06-2021 09:56

Juve, non solo Ceferin: i tifosi hanno un altro nemico Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...