Virgilio Sport

Juve, si diverte solo Agnelli: tifosi spaventati dalla prospettiva

Intervenuto sul palco dell'evento "Il Foglio a San Siro", il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, non lascia tranquilli i tifosi bianconeri

Pubblicato:

Intervenuto dal palco della giornata di sport “Il Foglio a San Siro”, il presidente della Juventus, Andrea Agnelli ha parlato a tutto tondo dei temi caldi della stagione in corso, scatenando non poche polemiche tra i i tifosi bianconeri, che sui social non nascondono le proprie paure.

Agnelli e il futuro della Juve

Agnelli si è soffermato, in particolare, sul suo futuro come presidente (“Io fuori dalla Juventus? Sono sereno, so quello che stiamo facendo e mi sto divertendo“), di quello di Massimiliano Allegri (“con lui abbiamo un progetto di lungo periodo“), ma anche di quello di Giorgio Chiellini in dirigenza (“un posto in società ce l’ha già da anni, deve solo decidere quando”), di quello di Paulo Dybala, alle ultime apparizioni in bianconero (“le risorse sono limitate e bisogna scegliere dove investire”), di Alessandro Del Piero (“è sempre benvenuto alla Juve“).

Agnelli tra Marotta, Inter, plusvalenze e SuperLega

Angelli ha poi parlato anche del sul rapporto con Beppe Marotta (“manca perché gli voglio bene“) e dell’Inter (“posso dire di voler abbastanza bene all’Inter“), per finire con una battuta sull’inchiesta plusvalenze (“Siamo fiduciosi che l’operato della società sia stato corretto”) e una sulla questione SuperLega (“di fatto ce l’abbiamo già. Avremo una Premier League tutto l’anno e una che si gioca, da marzo in poi, in Europa”) .

Agnelli, la confessione che fa tremare i tifosi

Il presidente parla senza troppi giri di parole. Alcuni passaggi sembrano non andare giù ai tifosi della Vecchia Signora. Parliamo, in particolare, delle frasi che riguardano il futuro del club bianconero, con la conferma di Allegri sulla panchina a far storcere il naso a molti:

Il progetto Allegri è molto valido, con Lapo scherziamo spesso. Max ha riportato solidità e il progetto che abbiamo con lui è di lungo periodo. Siamo consci di che cosa vogliamo ottenere e sapevamo che quest’anno sarebbe stato difficile, ma avere qualche rimpianto per non poter vincere lo scudetto deve essere di buon auspicio per il futuro. Anche perché, per chi non vince, ogni stagione porta con sé qualche rimpianto. Quest’anno abbiamo vissuto tanti momenti negativi, ma la partita con l’Inter oggi ci avrebbe permesso di essere a pari punti con loro…

Juve, i tifosi duri sul progetto Allegri

Come detto, sui social, molti tifosi bacchettano e dimostrano una certa insofferenza nei confronti del progetto Allegri. C’è chi scrive: “È un aborto, non è un progetto” e ancora: “Mi fa piacere che ti stai divertendo, noi invece per niente grazie alla tua sciagurata scelta di riportare l’anticalcio alla Juve”, “Beato lui che si diverte. Da juventino da quando è venuto di nuovo Allegri a divertirsi sono gli avversari, perfino quando si vince non c’è divertimento per la scarsa qualità del gioco“.

I commenti sono veramente tanti. “Progetto a lungo termine con Allegri… Non so se rabbrividire o vomitare“, ammette qualcuno, oppure: “Il progetto è quello di fare schifo a lungo termine“, “Il progetto con quello in panchina che non riesce in 9 mesi a dare una parvenza di gioco alla propria squadra!”, “Che si tenga il suo Allegri, noi ci terremo i nostri soldi. Ogni settimana dobbiamo subire il non-gioco, la noia, la vergogna di difendere in casa contro l’Empoli e le brutte figure. Finché Allegri rimarrà, non comprerò più maglie e merchandising del club”, “Allegri un progetto a lungo termine. La conferma che per i prossimi anni smetterò di seguire la Juve“.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...