,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, Allegri chiede un centrocampista: decisa la strategia

Il tecnico livornese vorrebbe un altro rinforzo nella linea mediana già a gennaio: Tchouameni il primo obiettivo, ma spunta un'alternativa che può arrivare a parametro zero.

14-10-2021 13:28

Con un Federico Chiesa in più nel motore del proprio attacco, visto che Max Allegri sembra ormai deciso a spostare stabilmente in avanti il talento del gioiello della Nazionale, e con l’imbarazzo della scelta in difesa, dove Matthijs De Ligt rischia di vedere più di qualche partita dalla panchina alle spalle dell’inossidabile duo formato da Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, è ormai sicuro che le prossime mosse del mercato della Juventus riguarderanno il centrocampo.

L’assalto a Dusan Vlahovic, obiettivo numero uno alla voce centravanti, dovrebbe infatti materializzarsi solo la prossima estate, dato che nonostante il rifiuto definitivo a rinnovare il contratto in scadenza il 30 giugno 2023 con la Fiorentina l’attaccante serbo non dovrebbe lasciare il club viola già nella prossima finestra di mercato.

Nonostante l’ottimo inserimento di Manuel Locatelli e l’auspicato ritorno di Arthur dopo la lunga assenza per infortunio, Allegri gradirebbe infatti disporre per la seconda parte della stagione di un centrocampista moderno, giovane e dinamico, abile nelle due fasi.

L’identikit è quello di Aurelien Tchouameni, il classe 2000 del Monaco e della nazionale francese, reduce dalla vittoria della Nations League nella quale il giocatore di origini camerunesi ha giostrato a metà campo al fianco di Paul Pogba.

Tchouameni viene considerato dagli addetti ai lavori proprio l’erede potenziale di Pogba, anche se i due hanno mostrato di poter anche giocare insieme.

La Juventus è una delle big d’Europa più interessate al giocatore, forte anche dei buoni rapporti con il Monaco, che potrebbero permettere al club bianconero di proporre uno scambio con Weston McKennie.

Il centrocampista statunitense non rientra tra i preferiti di Allegri ed ha perso ulteriore credito all’interno della Juventus dopo l’ultima intemperanza in Nazionale, dove si è fermato a firmare autografi senza indossare la mascherina, meritandosi l’esclusione da parte del ct degli Usa Berarther. McKennie peraltro piace al tecnico del Monaco Niko Kovac e il suo cartellino potrebbe anche servire per abbassare l’esborso necessario per arrivare a Tchouameni, valutato dal Monaco non meno di 40-45 milioni.

L’alternativa, decisamente più low cost, risponde al nome di Denis Zakaria, svizzero classe ’96, che andrà a scadenza a giugno con il Borussia Monchengladbach: il giocatore ha rifiutato l’interessamento della Roma ed è nel mirino del Barcellona oltre che della stessa Juventus, pronta ad approfittare delle difficoltà finanziarie del club cataliano.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...