Virgilio Sport

Juventus, altro ko a Monza: ingenuità Di Maria, Allegri rischia

I bianconeri restano in 10 al 40' per l'espulsione dell'argentino, decide la rete di Gytkjaer nella ripresa. Il tecnico toscano potrebbe essere esonerato.

Pubblicato:

La Juventus perde nuovamente, questa volta 1-0 contro il Monza. Ingenuità di Di Maria, che lascia i compagni in 10 al 40′. Decide la rete di Gytkjaer alla ripresa, Allegri adesso rischia l’esonero.

Monza-Juventus, espulso Di Maria

Il Monza mette subito i brividi alla Juventus, con un tiro al volo di Rovella che sfiora il palo. Risponde al 14′ la squadra di Allegri, ma il tiro di Vlahovic colpisce l’esterno della rete. Al 31′ conclusione violenta di Churria dal limite dell’area: pallone alto sopra la traversa. Al 40′ colpo di scena: Di Maria rifila una gomitata a Izzo e viene espulso da Maresca, lasciando così i bianconeri in 10 per tutto il secondo tempo.

Monza-Juventus, la vince Gytkjaer: Allegri rischia

Il Monza sfiora la rete al 52′ con Mota, che servito benissimo davanti alla porta impatta male e spreca malamente di fronte a Perin. Al 57′ Gytkjaer spreca di testa tutto solo, a pochi metri dall’estremo difensore bianconero. Al 69′ Danilo spreca un contropiede tre contro uno, bravo Mari in scivolata a scacciare il pericolo. Al 72′ invece, il difensore bianconero impatta male di testa da buona posizione. Al 74′ Gatti si perde nuovamente Gytkjaer, che questa volta in spaccata non sbaglia davanti Perin e porta in vantaggio i suoi. Kean all’82’ va sicuro di testa, ma la palla è centrale e Di Gregorio para in scioltezza. La Juve spinge per il pareggio ma non fa male, alla fine finisce 1-0 per i padroni di casa.

Monza-Juventus, come ha arbitrato Maresca

Non ha dubbi Maresca al 40′, sull’episodio che cambia la partita: Angel Di Maria viene espulso per una gomitata sul petto di Izzo successiva al fischio dell’arbitro per un reiterato intervento falloso del difensore del Monza. Sciocchezza dell’argentino, insolitamente nervoso.

Monza-Juventus, il tabellino

Reti: 74′ Gytkjaer (M)

MONZA (3-4-3): Di Gregorio; Marlon, Marì, Izzo; Ciurria, Rovella, Sensi, Carlos Augusto; Pessina, Dany Mota, Caprari. All. Palladino. A disp. Cragno, Sorrentino, Caldirola, Machin, Barberis, Gytkjaer, Valoti, Birindelli, Ranocchia F., Antov, Colpani, Marrone, Bondo, Carboni, Molina

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, Gatti, Bremer, De Sciglio; McKennie, Paredes, Miretti; Di Maria, Vlahovic, Kostic. All. Landucci (Allegri squalificato). A disp. Szczęsny, Pinsoglio, Bonucci, Rugani, Barbieri, Fagioli, Barrenechea, Kean, Soulé, Iling-Junior

ARBITRO: Maresca di Napoli

Monza-Juventus, i migliori e i peggiori

Di Maria 4: ingenuità dell’argentino, che lascia i suoi in 10 per più di metà partita.

Vlahovic 5: Vede pochi palloni ma non è il Vlahovic che siamo abituati a vedere, quarto match di fila senza gol.

Gatti 4: si perde due volte l’uomo e regala due grandi chance agli avversari, che per sua fortuna sprecano. Alla terza però il Monza non sbaglia, suo l’errore in marcatura.

McKennie 5: sbaglia tanto, in avanti non incide.

Kostic 5: anche da lui ci si aspetta molto di più, spinge tanto sulla fascia ma non fa la differenza.

Gytkjaer 7: sbaglia una grossa chance, ma si fa subito perdonare con la rete della vittoria.

Ciurria 6.5: grande lavoro sulla fascia, suo l’assist per Gytkjaer.

Izzo 7: dalle sue parti non passa nessuno, astuto in occasione dell’espulsione di Di Maria.

Juventus, altro ko a Monza: ingenuità Di Maria, Allegri rischia Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...