,,
Virgilio Sport

Juventus, De Ligt attacca il suo vecchio club ed elogia il Bayern Monaco

Dal ritiro della sua nazionale il difensore olandese ha parlato del suo passato in bianconero e di come il suo stile di gioco sia più vicino ai bavaresi.

20-09-2022 18:30

Dopo tre stagioni ricche di alti e bassi, Matthijs De Ligt ha come ben noto salutato la Juventus nell’ultima sessione di calciomercato ed è passato al Bayern Monaco. Club tedesco che è più nelle proprie corde, come dichiarato dallo stesso difensore olandese dal ritiro della sua nazionale.

De Ligt senza mezze misure

È il momento della sosta e De Ligt ha voluto togliersi ancora qualche sassolino dalla scarpa riguardo il suo turbolento addio alla Juventus. Ai microfoni di Nos il difensore olandese intanto ha detto: “Il Bayern Monaco è più vicino al modo di giocare che vuole l’allenatore della mia nazionale”.

Per De Ligt così lo stile in campo del club tedesco è più simile alla sua Olanda, quindi la stoccata: “Passare al Bayern è stato un salto di qualità. La Juventus è una grande squadra. Credo però che a Monaco ci sia l’ambizione di vincere la Champions. Sentivo che alla Juve ce ne fosse un po’ di meno“.

Non il primo attacco alla Juve

Queste parole non sono state di certo la prima frecciatina di De Ligt nei confronti del suo vecchio club, dato che già dopo la firma con il Bayern non ci era andato alla leggera: “Ho scelto di andare alla Juventus con l’idea di giocare un calcio più offensivo e in quel momento stava arrivando Maurizio Sarri”.

Il difensore olandese aveva fatto capire che la sua scelta di andare alla Juventus fosse in gran parte per l’attuale tecnico della Lazio: “Purtroppo, dopo un anno Sarri è andato via“. Una cosa a posteriori mai andata giù a De Ligt, che ha poi avuto nelle altre due stagioni Andrea Pirlo e Max Allegri.

I suoi obiettivi con il Bayern

Oltre all’ennesima stoccata nei confronti della Juventus, De Ligt ha avuto modo di commentare anche il suo inizio di avventura al Bayern: “Ho giocato a malapena nelle prime tre gare, dato che ero un po’ in ritardo di preparazione. Poi sono sceso in campo in quasi tutte le ultime partite“.

De Ligt vede dunque solo cose positive dal momento dell’addio alla Juventus: “Mi sento davvero molto contento dei miei minuti in campo e di come stanno andando i primi due mesi”. Ora l’olandese vuole pensare a vincere tutto con il Bayern Monaco.

Juventus, De Ligt attacca il suo vecchio club ed elogia il Bayern Monaco Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...