Virgilio Sport

Juventus e Ferrari, John Elkann rompe il silenzio sul futuro: da Allegri agli investitori esteri fino al rinnovo di Sainz-Leclerc

Il numero uno di Exor John Elkann ha parlato della situazione economica della Juventus, di Allegri e del paragone Chiesa-Sinner durante l'Investor Day della holding di famiglia ma si è lasciato andare anche sulla Ferrari e il rinnovo di Leclerc-Sainz

30-11-2023 16:52

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Juventus e Ferrari, due aziende e due passioni di famiglia. Se le parole hanno un peso di certo non passeranno inosservate quelle rilasciate nelle ultime ore da John Elkann che ha parlato sia dei bianconeri che della rossa di Maranello con uno sguardo al presente, al recente passato, nella speranza di un pronto ritorno alla vittoria nel futuro che, gioco forza per tifosi e non solo anche per i conti in tasca, deve essere abbastanza immediato.

Ecco quindi le parole di Elkann sui problemi economici della Juventus, sul presente e sul futuro di Allegri ma anche sul bilancio del Mondiale di F1 appena chiusosi sotto le aspettative da parte della Ferrari con un riferimento alla questione rinnovi di Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Ferrari, Elkann annuncia: “Leclerc e Sainz restano sicuramente”

La Ferrari del futuro sarà ancora nel segno di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Ad affermarlo è stato John Elkann in persona. Il presidente della Ferrari, ai microfoni di Italpress, ha infatti confermato la line up della scuderia di Maranello che ha in entrambi i piloti il contratto in scadenza il prossimo anno:

“Il futuro di Sainz e Leclerc? I due resteranno, certamente”

Fonte: Getty Images

Ferrari, Elkann traccia un bilancio del 2023: “Deludente ma…”

Il presidente della Ferrari, John Elkann oltre che dare per scontato il rinnovo di Sainz e Leclerc ha anche tracciato un veloce bilancio sul Mondiale della scuderia di Maranello appena finito e il suo giudizio non va ovviamente nella direzione del “soddisfacente”:

“Questa stagione è stata sicuramente deludente, perché siamo arrivati terzi in campionato. Ma nel quarto finale del campionato abbiamo potuto competere anche con Red Bull e abbiamo messo a segno molte pole. Ora dobbiamo fare tesoro di tutto questo per spingere ancora”.
La Ferrari ha chiuso il Mondiale di F1 2023 in terza posizione costruttori mancando per pochissimo il sorpasso nel confronti della Mercedes. A livello di gare un solo “successo di tappa”, quello di Carlos Sainz a Singapore e qualche pole qua e là sia con lo spagnolo ma soprattutto con Leclerc, davvero troppo poco dinanzi allo strapotere Red Bull che rischia di continuare almeno nel prossimo biennio prime del nuovo cambio di regolamenti nel 2026.

Fonte: Ansa

Juventus, Elkann: “Anno zero, no gli investimenti esteri”

il numero uno di Exor John Elkann ha parlato anche e soprattutto della situazione economica della Juventus durante l’Investor Day della holding che detiene anche la società bianconera:

“Questo è l’anno zero: i vertici hanno risolto i problemi esterni entro l’estate e questo ha anche aiutato la squadra. Aumento di capitale azione necessaria per attraversare questo anno zero e dare alla Juventus la forza per affrontare questo triennio con ambizioni forti in campo e fuori per puntare all’eccellenza”.

Da più parti e ciclicamente si parla di possibili investimenti e investitori esteri nella proprietà come già successo a tante società, all’estero, ma anche in Italia stessa, da Inter e Milan passando per la Roma ma Elkann sembra allontanare ancora una volta questa possibilità. La Juve resta un affare di famiglia:

“L’obiettivo ora è conciliare i risultati sportivi con la sostenibilità finanziaria. Non siamo stati avvicinati da fondi interessati al club né ne abbiamo cercato, non è una prospettiva che ci interessa. Così come non siamo interessati al delisting in Borsa”.

Fonte: ANSA

Juventus, Elkann ad Allegri: “Chiesa è il nostro Sinner”

Per quanto riguarda la gestione sportiva con la Juventus seconda in classifica a 2 punti dall’Inter a pochi giorni dallo scontro diretto con i nerazzurri pareggiato 1-1 e alla vigilia della trasferta di Monza, John Elkann sembra avere le idee chiare su Allegri e su Chiesa con tanto di paragone interessante sulla scia di quanto già detto da Spalletti in tempi non sospetti:

Allegri sta facendo bene, speriamo ci porti tanti altri trofei. Guardiamo partita dopo partita e speriamo che Spalletti abbia ragione quando dice che Chiesa può essere il nostro Sinner anche se per noi è lunga la strada per raggiungere successi come la Davis

L’Intervista di John Elkann sulla Ferrari, bilancio di una stagione!

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...