Virgilio Sport

Juventus, Ferrero e Scanavino parlano alla squadra dopo la penalizzazione

Il nuovo presidente e l'ad bianconero hanno incontrato i giocatori prima della rifinitura alla vigilia della gara con l'Atalanta. C'è ora la voglia di ripartire tutti insieme.

21-01-2023 18:00

La classifica del campionato di Serie A per la Juventus adesso è cambiata del tutto. Dal terzo posto a quota 37 in compagnia dell’Inter, ora i bianconeri sono scivolati in decima posizione a 22 per via della penalizzazione di 15 punti decisa dalla Corte federale d’Appello in merito al caso delle plusvalenze. Una sanzione definita ingiusta da tutto l’ambiente juventino, che intende ora ripartire.

Juventus, le parole di Ferrero e Scanavino

Per la Juventus è il momento di tornare a pensare al campo, dato che ora ci sarà un’importantissima sfida allo Stadium contro l’Atalanta, che poteva essere un vero e proprio spareggio per la zona Champions League. Non sarà così, ma potrà essere il punto da cui ripartire tutti insieme come dichiarato dal presidente Gianluca Ferrero, che ha parlato alla squadra assieme all’ad Maurizio Scanavino per 10-15 minuti.

Prima della rifinitura della vigilia, i nuovi massimi dirigenti bianconeri ha detto questo ai suoi giocatori: “Di fronte all’ingiustizia bisogna essere compatti e fare ognuno il proprio mestiere – così Ferrero e Scanavino ai calciatori bianconeri -. Noi difendendo il club nelle opportune sedi, voi sul campo facendo punti. Oggi più che mai voi rappresentate milioni di tifosi in tutto il mondo”.

Juventus, le intenzioni di Ferrero e Allegri

Sul caso legato alle plusvalenze si era espresso in conferenza stampa anche il tecnico Massimiliano Allegri: “Dobbiamo continuare a fare il nostro dovere perché la sentenza definitiva arriverà tra due mesi e non dovremo avere rimpianti per non aver fatto quello che dovevamo fare”. Insomma, i bianconeri devono ora focalizzarsi sulle partite e cercare di recuperare presto punti e posizioni in classifica.

Allegri ha anche specificato di aver già parlato con l’ad Scanavino e che appunto le frasi dette dal presidente Ferrero alla squadra devono servire da motivazione per cercare di dare il massimo in tutte le 20 gare di campionato rimaste e tentare un’impresa importante. Senza dimenticare gli appuntamenti importanti per la Juventus in Coppa Italia e in Europa League.

Juventus, i nuovi obiettivi in campo

L’andamento della formazione bianconera nelle ultime giornate di campionato non era stato affatto male. Otto vittorie consecutive, tutte senza subire reti, prima del pesante ko di Napoli. La risalita in classifica era iniziata dopo la clamorosa eliminazione alla fase a gironi di Champions League, ma ora per tentare di arrivare nei primi quattro ne servirà una ancora più impossibile.

La sanzione data alla Juventus doveva essere afflittiva per tenere fuori dalle Coppe europee i bianconeri. Ma c’è una Coppa Italia da provare a vincere per raggiungere l’Europa League, a partire dal quarto con la Lazio. Poi c’è lo stesso playoff di Europa League contro il Nantes, una competizione che in caso di successo regalerebbe comunque un posto in Champions League.

Juventus, Ferrero e Scanavino parlano alla squadra dopo la penalizzazione Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
Genoa - Udinese
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...