Virgilio Sport

Juventus, Max Allegri snobba la penalizzazione e difende Vlahovic

Dopo il match vinto contro il Verona, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha analizzato la classifica e preso le parti di Dusan Vlahovic, ancora a secco di gol.

01-04-2023 23:38

La Juventus prosegue alla grande la sua rimonta per il quarto posto in classifica: i bianconeri hanno battuto 1-0 il Verona grazie a una rete di Kean nella ripresa e adesso la zona Champions League dista solamente 4 punti. Al termine del match, il tecnico Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

Juventus, Allegri fa i conti senza la penalizzazione

Questa l’analisi del match di Allegri: “Sapevamo delle difficoltà della partita perché il Verona ha buone qualità e il primo tempo non è stato facile. Siamo cresciuti, nel secondo tempo siamo partiti bene e dopo il gol potevamo raddoppiare”.

Allegri continua a fare i conti anche senza la penalizzazione: “Tre punti che ci consentono di avere sul campo 59 punti, mettendo l’Inter a 9 punti, a 11 il Milan e 7 la Lazio. Ora testa a martedì con l’Inter e poi la Lazio. Un passettino alla volta, i ragazzi sono stati bravi”.

La Juventus sta recuperando diversi punti agli avversari per la zona Champions: “Quando fai filotto è ovvio che recuperi punti – continua Allegri -, ne abbiamo 4 di ritardo e ora un passo alla volta. Nonostante le difficoltà della partita dovevamo fare gol per chiuderla. Non bisogna forzare la giocata, ma fare qualche passaggio in più per cercare il gol. Fortunatamente non ci lecchiamo le ferite, questa è una vittoria importante. Ne abbiamo fatti 59, giocare in questa situazione non è facile e stiamo facendo bene. C’è da migliorare, dopo la sosta è sempre ricca di insidie e queste partite sono sporche”.

Juventus, Allegri prende le parti di Vlahovic

Allegri è rimasto soddisfatto della prova di Vlahovic, anche oggi a secco: “Sta facendo buone cose, ultimamente sta facendo cose importanti. Dall’esterno è visto come quello che deve risolvere i problemi, ma giocare nella Juve non è come giocare in altre squadre. Aveva alle spalle solo un campionato, quest’anno sta facendo bene e sono molto contento. È entrato, ha lottato e deve stare sereno. Ci sono tutti i presupposti per quelli davanti di fare bene”.

Italia senza juventini: il parere di Allegri

Allegri ha concluso parlando della mancata convocazione dei suoi in azzurro: “Mancini ha fatto le sue valutazione e ritenuto opportuno non convocare giocatori della Juve. Noi facciamo giocare i migliori, ne sono usciti alcuni forti, giovani e bravi quest’anno e di certo nel futuro prossimo saranno giocatori da Nazionale“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
Monza - Roma
Torino - Fiorentina
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...