Virgilio Sport

Juventus-Torino, moviola: Focus su mani Karamoh e gol-non gol di Danilo

La prova dell'arbitro Chiffi di Padova nel derby dell'Allianz Stadium analizzata ai raggi X

01-03-2023 09:53

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Era la prima volta che l’arbitro Chiffi in un derby torinese: il 38enne fischietto patavino, esperto internazionale (dal gennaio 2022), era stato designato da Rocchi per Juventus-Torino senza troppe esitazioni vista la positiva stagione finora disputata: partita di prima fascia sia per la classifica – visto che le due squadre erano divise da un sol punto – sia perchè appunto era una sentita stracittadina ma come se l’è cavata ieri Chiffi nella gara vinta in rimonta per 4-2 dalla Juventus?

Juventus-Torino, i precedenti di Chiffi con le due squadre

In precedenza Chiffi aveva incrociato il Torino sei volte, con un bilancio di 1 vittoria, 2 pareggi e 3 sconfitte, quest’ultime consecutive: dopo un anno ritrova la squadra granata. Per quanto riguarda la Juventus il bilancio era di 8 vittorie e una sola sconfitta subita contro la Fiorentina nell’ultima giornata dello scorso campionato.

Juventus-Torino i casi dubbi

Assistito da Cecconi e Bercigli, con Dionisi IV uomo, Di Paolo al Var ed Abisso all’Avar Chiffi ha tenuto bene in pugno la gara, estraendo solo due volte il cartellino giallo, nella ripresa, per due giocatori di Juric: 15′ Rodriguez e 50′ Ricci.

Primo episodio da moviola già al 2′, in occasione della rete del vantaggio granata. Segna Karamoh dopo il corner battuto da Miranchuk e la spizzata da Buongiorno. Il VAR controlla ben due fattori: il possibile fuorigioco di Karamoh e un possibile tocco di mano. L’attaccante francese era in posizione regolare e ha controllato senza mano. Tutto regolare.

Juventus-Torino, i bianconeri hanno protestato per un mancato rigore

Al 9′ accelerata di Kostic sulla sinistra a bruciare Singo, l’esterno serbo arriva in area ma inciampa su se stesso. Chiedono il rigore i giocatori di Allegri, ma Chiffi fa cenno di proseguire. Al 46′ il gol di Danilo: colpo di testa del difensore della Juve, che sbatte sul palo e torna in campo, ma aveva in precedenza varcato la linea di porta, come testimoniato dalla Goal line technology. Infine all’81’ punizione di Kostic ad aggirare tutta la difesa bianconera, Rabiot sbuca sul secondo palo e infila Milinkovic-Savic: controllo col VAR, posizione regolare e gol convalidato.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...