,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, un big va ko in allenamento: l'esito degli esami

Risentimento muscolare per Gonzalo Higuain: l'argentino rischia di saltare la semifinale di ritorno di Coppa Italia e l'eventuale finale.

A meno di due settimane dalla ripresa del calcio in Italia dopo la lunga interruzione forzata per la pandemia di Coronavirus, i club fanno i conti con i primi infortuni.

In casa Juventus c’è stata grande preoccupazione per le condizioni di Gonzalo Higuain, fermatosi durante l’allenamento della mattina: il bomber argentino stava lavorando assieme ai compagni quando ha sentito la classica “puntura”, per poi interrompere immediatamente la seduta.

Per conoscere l’entità dell’infortunio è stato necessario attendere l’esito degli esami svolti presso il JMedical, nella struttura adiacente ai campi di allenamento dei bianconeri. Alla fine, sospiro di sollievo per club e giocatore:

“Nel corso della seduta di allenamento odierna, Gonzalo Higuain ha accusato un risentimento muscolare alla regione posteriore della coscia destra. Gli esami eseguiti al JMedical hanno escluso lesioni. Le sue condizioni verranno monitorate nei prossimi giorni” ha fatto sapere la Juventus attraverso un comunicato.

Higuain è stato l’ultimo straniero a ritornare a Torino per la ripresa degli allenamenti, dopo avere trascorso di fatto l’intera quarantena in Argentina, accanto alla mamma malata e alla figlia che non vedeva da tempo.

Proprio le condizioni della madre sembravano poter spingere Higuain a chiedere alla società di restare in Argentina, ma alla fine l’ex napoletano è tornato in Italia per mettersi a disposizione dell’allenatore.

Un eventuale lungo stop per Higuain sarebbe una vera tegola per Maurizio Sarri, che non può contare in rosa su altri centravanti di ruolo. E in vista del calendario iperaffollato dei prossimi 50 giorni alla Juve, in corsa su tutti i fronti, servirà la rosa al completo.

La Juventus dovrebbe essere la prima squadra a scendere in campo dopo gli oltre tre mesi di sosta, per la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan. All’Allianz Stadium il 12 giugno si ripartirà dall’1-1 di San Siro nella gara d’andata disputata lo scorso 13 febbraio, quando un rigore di Cristiano Ronaldo evitò in extremis la sconfitta ai bianconeri. L’altra semifinale è quella tra Napoli e Inter, che ripartiranno dall’1-0 per la squadra di Gattuso del “Meazza” lo scorso 12 febbraio: al San Paolo si dovrebbe giocare il 13 giugno.

La Lega non ha ancora ufficializzato le date delle due semifinali di ritorno, che potrebbero essere invertite. La finale si giocherà a Roma il 17 giugno. Proprio in Coppa Italia Sarri potrebbe dare spazio a Gonzalo Higuain per salvaguardare Ronaldo e Paulo Dybala in vista del rush finale del campionato e, ad agosto, del ritorno degli ottavi di Champions contro il Lione, vittorioso 1-0 all’andata.

SPORTAL.IT | 04-06-2020 15:33

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...