Virgilio Sport

Juventus, un obiettivo di mercato sfuma definitivamente

Sedotto e abbandonato dai bianconeri, che hanno interrotto la trattativa con il Barcellona, Miralem Pjanic potrebbe dire presto addio alla Catalogna per trasferirsi nel campionato turco, dove il mercato è ancora aperto.

Pubblicato:

Il calciomercato è finito? Non esattamente… Il gong alla sessione estiva di trasferimenti è suonato in Italia alle 20 del 31 agosto, lasciando come quasi sempre accade un discreto numero di affari che non si sono concretizzati, ma già dall’indomani si è iniziato a parlare del lungo elenco di giocatori svincolati, anche illustri, che possono essere messi sotto contratto anche dopo la deadline di fine agosto.

Inoltre non è ancora detta l’ultima parola per chi è scontento della propria attuale sistemazione o è fuori dai piani tecnici del proprio club attuale perché in diverse parti d’Europa e del mondo le liste sono ancora aperte.

È il caso della Russia, dove l’ultimo giorno per acquistare e vendere sarà il 7 settembre, in Turchia si potrà trattare per 24 ore in più, mentre la nazione dove il mercato chiuderà più tardi è la Serbia, addirittura il 17 settembre.

Può succedere allora che qualche big scontento accetti di ripartire da un campionato meno competitivo sul piano tecnico, a patto di avere una maglia da titolare.

Questo potrebbe essere il caso di Miralem Pjanic, che potrebbe uscire dalla prigione dorata di Barcellona per approdare al Besiktas. A riportare la notizia è il quotidiano turco ‘Fanatik’, secondo il quale il prestito secco potrebbe concretizzarsi già nelle prossime ore.

Il centrocampista bosniaco ha sperato fino alla fine di tornare alla Juventus un anno dopo lo scambio che portò Arthur a Torino e Miralem in Catalogna, operazione che sul piano tecnico ha scontentato tutti a cominciare proprio dalla Juventus e dall’ex romanista che a Barcellona ha trovato poco spazio in un’annata difficile per il club e che rischia di non trovarne affatto nella prossima, essendo fuori dal progetto tecnico di Ronald Koeman e da quello finanziario del club, costretto a riconoscere un ingaggio da 8,5 milioni netti a un esubero, rivelatosi sostanzialmente invendibile proprio a causa del proprio stipendio così elevato. 

Questo il motivo per cui non è andato in porto il riconngiungimento con la Juventus, che avrebbe reso felice Pjanic e Max Allegri, descritto deluso dopo la mancata operazione da parte della società bianconera, arresasi però proprio di fronte alle elevate cifre che l’affare avrebbe comportato.

Così, beffa delle beffe, Pjanic potrebbe tornare a vestire una maglia bianconera, ma non quella più amata, uscendo così dai radar dei principali campionati europei dopo 15 anni, quelli passati tra Francia (Metz e Lione) e appunto Italia compresa l’esperienza alla Roma.

L’eventuale trasferimento in Turchia chiuderebbe le porte anche ad un eventuale ritorno di fiamma della Juventus a gennaio, quando i bianconeri potrebbero decidere di modificare l’organico con il quale verrà affrontata la prima parte di stagione.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...