Virgilio Sport

Juventus: Weston McKennie derubato mentre era in campo

Brutta notizia per il centrocampista della Juventus.

Pubblicato:

Brutta notizia per Weston McKennie, sempre più nei cuori dei tifosi della Juventus dopo i primi cinque mesi da protagonista con la maglia bianconera.

Il centrocampista statunitense classe 1998 ha subito un furto nella sua abitazione mercoledì sera, proprio mentre lui era all’Allianz Stadium, in occasione del match di Coppa Italia contro la Spal.

Secondo quanto riporta La Repubblica, alcuni ladri hanno fatto irruzione nella sua villa in strada Valpiana, sulla collina di Torino, e hanno fatto incetta di abiti firmati, scarpe ed altri oggetti per un valore economico ancora da quantificare.

Le force dell’ordine sono state attivate dopo la denuncia del giocatore, che si sarebbe accorto del furto nella giornata di giovedi 28 gennaio. La polizia ha fatto i rilevamenti del caso ed è in azione per trovare il colpevole.

I ladri, secondo Repubblica, sarebbero entrati in casa di McKennie forzando una finestra del bagno, e sono poi scappati indisturbati senza farsi notare dai vicini. I malviventi sarebbero almeno due, e il colpo sarebbe stato studiato nei minimi particolari, valutando non sono l’impegno calcistico del giocatore ma anche le abitudini di tutti i residenti della zona per non rischiare di incontrare qualcuno.

McKennie è entrato in campo soltanto negli ultimi minuti della partita che ha visto la goleada della Juve per 4-0, che ha permesso ai bianconeri di qualificarsi per la semifinale.

Juventus: Weston McKennie derubato mentre era in campo Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...