Virgilio Sport

Kessié vuole solo il Milan: "Voglio restare per sempre"

Il centrocampista ivoriano, attualmente impegnato alle Olimpiadi con la Costa d'Avorio, parla del suo futuro: "Non è mia intenzione andare via".

Pubblicato:

Kessié vuole solo il Milan: "Voglio restare per sempre" Fonte: Getty

Il centrocampista del Milan Franck Kessie è impegnato con la Costa D’Avorio alle olimpiadi di Tokyo dove ha già messo a segno un importante gol nella gara d’esordio. Dopo tante chiacchiere, ora parla lui. Il centrocampista ivoriano, in scadenza di contratto nel 2022 con il Milan, ha voluto fare chiarezza sul suo futuro, spazzando ogni tipo di dubbio.

In una lunga intervista pubblicata dall’edizione odierna della ‘Gazzetta dello Sport’, Kessié ha rivolto parole d’amore ai colori rossoneri e ai tifosi: “Sono orgoglioso di aver scelto il Milan e non è mia intenzione andare via. Anzi, voglio restare per sempre. Capisco la paura dei tifosi, ma devono stare tranquilli. Io mantengo sempre la parola, dovrebbero conoscermi”.

Parola che vuole mantenere a suon di prestazioni e corsa, quella che sta mostrando anche alle Olimpiadi di Tokyo: “Voglio lasciare il segno con la maglia della Costa d’Avorio. I giochi olimpici sono qualcosa di unico. Più gioco, più sto meglio. Sono super motivato, non vedo l’ora di riabbracciare i miei compagni e il mister Pioli. Ci aspetta una stagione ricca d’impegni”.

Il pensiero, poi, va al post-Olimpiadi, alla prossima stagione e alla Champions da disputare con i colori rossoneri: “Quando torno dalle Olimpiadi sistemo tutto. Voglio solo il Milan, Maldini e Massara conoscono il mio pensiero. La Champions? L’abbiamo voluta a ogni costo. E ottenuta con merito. Ora dobbiamo essere all’altezza del nome che ha il Milan in Europa. Non deluderemo“.

Tra addii e arrivi: porte girevoli in casa Milan, vecchi e nuovi compagni per Kessié. “Con Donnarummma e Calhanoglu abbiamo condiviso una parte importante della nostra vita. E poi Gigio è in questo momento il portiere più forte al mondo. Io però non posso entrare nelle decisioni di altre persone, comando solo per me. Mi dispiace molto, ma sono arrivati nuovi giocatori importanti. Da Milan: Giroud non ha bisogno dei miei complimenti, sono contento che ora giochi per noi”.

Kessié ha ancora voglia di Milan e di tenere fede a quello che è il suo soprannome. “Voglio essere il ‘Presidente’ del Milan a vita”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...