Virgilio Sport

Kristoffer Olsson, malore e ricovero in terapia intensiva: il mediano di Svezia e Midtjylland rischia la vita

Il centrocampista 28enne ha perso conoscenza per un "problema al cervello" ed è stato portato d'urgenza in ospedale ad Arhus: tifosi in ansia per l'ex promessa dell'Arsenal.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Kristoffer Olsson sta giocando la sua partita più importante, quella per la vita. Il centrocampista 28enne, perno della Nazionale svedese e del club danese del Midjylland, è attaccato a un respiratore nel reparto di terapia intensiva dell’Aarhus University Hospital, in Danimarca, dove è stato portato d’urgenza in seguito a un malore accusato in casa martedì scorso, il 20 febbraio. Olsson non è in grado di respirare autonomamente.

Olsson collegato a un ventilatore: non respira autonomamente

Secondo quanto riportato dal Midtjylland in una nota, Olsson è collegato a un ventilatore perché sofferente di “una malattia acuta correlata al cervello”. Il club ha inteso fornire una spiegazione sul perché dell’assenza prolungata del centrocampista agli allenamenti, chiarendo come il problema di Olsson non sia legato “ad alcun tipo di autolesionismo nè sia dovuto a fattori esterni”. Un team di esperti medici danesi sta lavorando intensamente “per fare una corretta diagnosi e avviare il trattamento giusto“.

Il dramma di Kristoffer Olsson: il malore in casa e il ricovero

Olsson ha perso conoscenza mentre si trovava a casa sua, una settimana fa, ed è stato trasferito in ospedale. “Sin dal ricovero, Kristoffer è stato circondato dall’affetto dei suoi parenti stretti e da membri dello staff del Midtjylland ed è curato da specialisti del settore“, si legge ancora nel comunicato della società danese, che ha invitato i tifosi ad avere rispetto e comprensione per la situazione, garantendo alla famiglia e ai medici la tranquillità necessaria per procedere nel modo migliore. “Tutti al Midtjylland sono profondamente colpiti dall’improvvisa malattia di Kristoffer e i nostri pensieri e il nostro pieno sostegno vanno a lui e alla sua famiglia”.

Il comunicato della federazione svedese: “Vicini ai suoi familiari”

Un altro comunicato è stato diramato dalla federazione svedese: Olsson vanta 48 presenze nella Nazionale gialloblu, l’ultima in amichevole a novembre contro la Moldavia. “Stamattina abbiamo ricevuto la terribile notizia che Kristoffer Olsson ha avuto un malore improvviso e si trova attualmente in ospedale, collegato a un respiratore. Tutta la famiglia del calcio svedese ti pensa e spera che tu possa riprenderti presto. I nostri pensieri vanno anche ai familiari di Kristoffer in questo momento difficile”.

Chi è Kristoffer Olsson: la carriera dell’ex promessa dell’Arsenal

Nato a Norrköping il 30 giugno 1995, Olsson è cresciuto nel vivaio della principale squadra cittadina prima di trasferirsi giovanissimo, a 16 anni, nel settore giovanile dell’Arsenal. In prima squadra coi Gunners non ha mai debuttato, nel 2014 è stato poi girato in prestito al Midtjylland, che lo ha poi acquistato a titolo definitivo. Negli anni ha giocato anche nell’AIK, in patria, nel Krasnodar, in Russia, e nell’Anderlecht, in Belgio, prima di fare ritorno al club danese nel 2022. Tanti i messaggi di solidarietà da parte di ex compagni e tifosi, una vicenda che – seppur profondamente diversa – ha ricordato un po’ il dramma, fortunatamente a lieto fine, di Christian Eriksen a Euro 2020.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...