,,
Virgilio Sport SPORT

La Juventus beffa l'Inter: Dejan Kulusevski in bianconero

I campioni d'Italia piazzano il sorpasso in extremis sui nerazzurri per Dejan Kulusevski, talento dell'Atalanta in prestito al Parma.

Se il buongiorno si vede dagli… antipasti, il calciomercato invernale 2020 sembra destinato a regalare parecchi colpi a sorpresa. Dopo l’annuncio del ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan e dopo l’accelerazione dell’Inter per Arturo Vidal, anche l’altra grande del calcio italiano, la Juventus, si appresta a mettere a segno un colpo di spessore.

Ovvero l’acquisto di Dejan Kulusevski, uno dei giocatori rivelazione del girone d’andata con la maglia del Parma, ma il cui cartellino è di proprietà dell’Atalanta.

Il talento svedese classe 2000, ma di origini macedoni, al quale si erano interessati anche club esteri, era stato trattato a lungo proprio dall’Inter, che sembrava avanti nei negoziati con il club bergamasco, ma all’improvviso ecco il sorpasso dei campioni d’Italia, che sembrano a un passo dalla chiusura.

L’Atalanta era partita da una richiesta di 40 milioni: il ds della Juventus Paratici ne ha messi sul piatto 35 più 8-9 di bonus, superando la proposta dell’Inter, che si era fermata a 30 di parte fissa con 5 di bonus.

La società del presidente Percassi non ha ancora espresso parere positivo alla chiusura dell’affare, ma un ruolo decisivo potrebbe averlo anche il Parma: la Juventus è infatti disposta a lasciare il giocatore in Emilia fino al termine della stagione, soluzione gradita anche alla stessa Atalanta che la scorsa estate aveva garantito ai crociati il prestito secco annuale di Kulusevski, prima che il rendimento del giocatore andasse oltre le più rosee aspettative.

Qualora però Emre Can lasciasse la Juve senza che si sia concretizzato lo scambio con Leandro Paredes, la Juve potrebbe decidere di far anticipare l’arrivo di Kulusevski, che a Parma verrebbe rimpiazzato da Marko Pjaca, pedina in arrivo dagli stessi bianconeri.

Kulusevski, laureatosi campione d’Italia Primavera con l’Atalanta lo scorso giugno proprio a Parma nella finale contro l’Inter, ha realizzato quattro gol in 16 partite disputate nella prima parte di stagione con la maglia del club emiliano, dopo aver debuttato in A con la Dea nel finale dello scorso campionato. Centrocampista offensivo, il tecnico del Parma D’Aversa lo ha inventato come esterno destro d’attacco del tridente e in situazioni d’emergenza anche come falso centravanti. Lo scorso novembre il debutto nella Nazionale maggiore svedese.

SPORTAL.IT | 30-12-2019 22:23

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...