Virgilio Sport

La moviola di Milan-Bologna, fari puntati sul rigore negato ai rossoblù

La sfida di San Siro vista al rallentatore dall'esperto Luca Marelli che giudica l'operato dell'arbitro Manganiello

Pubblicato:

L’ultima volta che Manganiello, prima di ieri sera, aveva diretto il Milan era finita malissimo per i rossoneri, sconfitti il 28 novembre del 2021 in casa dal Sassuolo per 3-1. Unica sconfitta su sette precedenti che vedevano come bilancio anche tre vittorie del Diavolo e due pareggi ma come se l’è cavata il fischietto di Pinerolo nella gara del Meazza tra Milan e Bologna che ha visto il successo per 2-0 dei padroni di casa?

Il Bologna ha chiesto un rigore per fallo su Sansone

Un solo caso da moviola davvero eclatante, accade quando il Bologna di Mihajlovic ha protestato veeementemente per la mancata concessione di un penalty sul 2-0 contro il Milan, per un intervento in ritardo di Tomori su Sansone. Per l’arbitro Manganiello è stato tutto regolare

Milan: Per Marelli Tomori entra male su Sansone

Ad analizzare la gara ai raggi X è Luca Marelli. L’ex arbitro comasco, moviolista di Dazn, spiega: “Episodio abbastanza particolare, Sansone è entrato in aria di rigore e ha scaricato il pallone verso i compagni. Dopo di che c’è stato un scontro tra lo stesso Sansone e Tomori che è entrato decisamente in ritardo. Tomori non riesce a fermarsi e arriva direttamente su Sansone, mentre il pallone è ancora in gioco. Questo non è un episodio da Var perché l’intensità del contatto lo valuta l’arbitro ma se fosse stato fischiato calcio di rigore allo stesso modo il Var non poteva intervenire“

“Vero che il pallone è già stato scaricato, ma questo importa poco. Un episodio che Manganiello ha giudicato in diretta come da protocollo: ecco perché il Var non è intervenuto. Sarebbe stato lo stesso anche in caso di concessione del rigore, il Var non avrebbe potuto chiedere di rivedere l’episodio”.

Per Marelli c’era anche il rigore per lo Spezia

Marelli ha parlato anche del rigore assegnato allo Spezia per il fallo di Ferrari ai danni di Hristov. “I giocatori devono sapere che una volta che alzano i gomiti sanno che possono colpire un avversario, questo episodio somiglia molto al rigore assegnato al Napoli per un fallo di Chiellini qualche anno fa. Ferrari salta subito con il gomito all’altezza della spalla, deve essere tutelato il volto dei calciatore

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...