Virgilio Sport

La parabola di Santon: dall'esordio a fuori rosa con Mourinho

Il terzino è fuori dal progetto della Roma e può partire a gennaio: è stato proposto alla Lazio di Sarri. Con Mou da 'bambino' a epurato.

Pubblicato:

La parabola di Santon: dall'esordio a fuori rosa con Mourinho Fonte: Getty Images

L’ultima apparizione sul terreno di gioco è datata 23 maggio 2021. Nel pari per 2-2 della Roma sul campo dello Spezia, nell’ultimo turno della Serie A 2021/2022, Davide Santon viene schierato titolare e lascia il campo all’intervallo. Poi il vuoto. Zero presenze, zero minuti, nessuna convocazione. Da quando sulla panchina giallorossa si è seduto José Mourinho, l’ex terzino dell’Inter non è mai stato tenuto in considerazione.

Eppure l’arrivo – un po’ a sorpresa – dello ‘Special One’ sulla panchina della Roma aveva fatto pensare a una svolta per il calciatore di Portomaggiore. Il classe 1991 ha debuttato in Serie A all’età di 17 anni proprio grazie a Mourinho, che lo fece esordire dal primo minuto nella sfida del 25 gennaio 2009 contro la Sampdoria. Non ancora maggiorenne, il difensore chiuse quella stagione con 16 presenze in campionato e 2 in Champions League, negli ottavi di finale contro il Manchester United di Cristiano Ronaldo.

“È molto abile negli inserimenti e può giocare anche a centrocampo. Il ‘bambino’ è bravo”.

 

Mourinho si è sbilanciato e proprio prima della sfida contro il Torino nella stagione 2008/2009 ha elogiato Santon. Parole a cui si sono aggiunte altre dichiarazioni qualche tempo più tardi, dopo il passaggio del portoghese in Premier League:

“Avevo Davide Santon in Serie A. Tutti dissero che sarebbe diventato ciò che è stato Maldini per il Milan, peccato per i due grossi infortuni che ha avuto”.

Un rapporto speciale tra i due, confermato dallo stesso Santon agli addetti ai lavori:

 

“È l’allenatore che mi ha lanciato, ha sempre creduto in me. Più che un allenatore è stato un motivatore per me, mi ha aiutato tantissimo”.

A dieci anni di distanza dall’avventura insieme all’Inter, con 35 presenze totalizzate da Santon in due stagioni, il terzino e Mourinho si sono ritrovati alla Roma. A sorpresa, questa volta il portoghese ha scelto di tagliare l’ex nerazzurro e non inserirlo nella rosa a disposizione in vista della stagione in corso.

Fuori dal progetto tecnico di Mourinho, il 30enne ha rifiutato il trasferimento e la risoluzione del contratto, decidendo di restare nella Capitale. Una decisione che ha spinto il club giallorosso a escludere il calciatore dal gruppo agli ordini del portoghese. L’ex nerazzurro si allena a parte e non è mai stato convocato per le sfide di campionato e Conference League.

In occasione della sfida contro il Verona, di fronte all’emergenza nel ruolo di terzino sinistro, Mourinho ha preferito convocare il giovane Tripi piuttosto che aggregare al gruppo l’ex Inter:

“Non penso al reintegro di Santon. Ho pensato a Tripi che sarà convocato, se domani abbiamo qualche problema con i terzini lui ha fatto il pre-campionato con noi”.

 

Un segnale forte e chiaro nei confronti di Davide Santon, che continua ad allenarsi individualmente e ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno 2022 con il club giallorosso. La situazione complicata costringe il 30enne a fare delle valutazioni, con l’ipotesi di un addio anticipato a gennaio che prende corpo.

 

A pochi giorni dall’inizio della sessione invernale di calciomercato, secondo il ‘Corriere dello Sport’ Santon potrebbe seguire le orme di Pedro e trasferirsi alla corte di Sarri. Il quotidiano rivela che il 30enne è stato offerto alla Lazio, che però al momento non sembra essere interessata a lui e ha rifiutato la proposta.

 

Santon resta ai margini del progetto giallorosso e può salutare già nelle prossime settimane la Roma e Mourinho, che dopo averlo lanciato il ‘bambino’ tra i ‘grandi’ ora non lo considera un’alternativa nelle rotazioni della sua squadra.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...