Virgilio Sport

Lazio, le parole di Sarri scatenano il web: per i tifosi deve dimettersi

Alta tensione in casa Lazio dopo il ko di Firenze. Lo sfogo di Sarri nel post partita ha spinto i tifosi a scatenarsi sul web: anche Lotito nel mirino

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

I tifosi della Lazio contro Maurizio Sarri. La sconfitta contro la Fiorentina, figlia di una prestazione scialba, e soprattutto le sue parole nel post partita hanno fatto insorgere i sostenitori biancocelesti, che chiedono le dimissioni del tecnico di Figline Valdarno.

Lazio, il duro sfogo di Sarri: dal mercato alla squadra

Ne ha avute per tutti, Sarri. A partire dalla campagna acquisti condotta dal club, con alcuni giocatori spariti dai radar o quasi. Da Kamada a Castellanos, passando per Pellegrini. “A luglio la società è stata chiara su chi si occupava il mercato. Se io ti chiedo un giocatore che è A e mi fai scegliere tra C e D… Non l’ho fatto io il mercato”.

Della squadra ha detto che “neanche al completo siamo attrezzati per disputare quattro competizioni”. E che “era piatta, cotta, incapace di reagire” nonostante “la botta di fortuna del gol a fine primo tempo”. Insomma, parole dure. Che hanno sollevato l’altrettanta dura reazione da parte dei tifosi delle aquile.

Lazio, tifosi contro Sarri: in tanti chiedono le sue dimissioni

Il passaggio sulla questione mercato è uno dei punti che hanno spinto i sostenitori della Lazio a scatenarsi sui social. “Allora prendi e fai le valigie, tanto la società è questa. Con questa squadra (esclusi i vari acquisti fatti in estate) sei arrivato secondo e ci hai fatto vedere un gioco che a Roma non si vedeva da tempo, poi quando va male è colpa del mercato… non capisco” scrive Arianna su X rivolgendosi a Sarri.

L’allenatore deve fare l’allenatore, punto. Sopratutto in società come la Lazio, altrimenti devi allenare il Real Madrid per pretendere giocatori di tua scelta. Alla Lazio è un continuo scaricabarili, basta!” sbotta Leonardo. “Se fosse un vero uomo avrebbe dato le dimissioni da tempo, ma il calcio è surreale e di uomini ce ne sono sempre meno” evidenzia Gianluca.

Caos Lazio: non solo Sarri, anche Lotito nel mirino delle critiche

Anche Lotito finisce sul banco degli imputati, principalmente per il non mercato di gennaio. “D’accordo con Sarri: la colpa di questa stagione fallimentare è di Lotito” sentenzia Adriano. “Ha ragione, la stagione è partita male da luglio quando il signor Lotito ha deciso di fare lui il mercato e non ha avallato nessuna richiesta dell’allenatore. In quel caso, fossi stato Sarri, avrei detto arrivederci e grazie: qui i patti non sono stati rispettati” chiosa SSLazio1900.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...