Virgilio Sport

Lazio-Roma: “Io con te non parlo”, la frase dell’arbitro che ha mandato in tilt Mancini, tutti gli episodi da corrida

Un derby da Far West che ha mandato in crisi persino un esperto come Orsato. Alla fine scintille tra il direttore di gara e il difensore romanista

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Hai voglia a dire che la Coppa Italia non interessa… Quando c’è il derby, poi, anche un’amichevole assume significati ancor più profondi. Per questo motivo l’Aia aveva pensato di affidare la stracittadina ad un arbitro come Daniele Orsato, considerato tra i migliori al mondo. Ma stavolta neppure il fischietto veneto è stato in grado di evitare polemiche e situazioni assai sgradevoli in campo. Andiamo a riepilogare quanto accaduto nei 90 minuti di passione.

I numeri infuocati della partita tra rissa ed espulsioni

Cominciamo col dire che la partita non è stata bella. Troppa la tensione in campo tra le due squadre, ingigantita poi da episodi che hanno reso l’atmosfera ancor più calda. Alla fine è un bottino di guerra che racconta di 3 espulsi causa rissa, qualche colpo proibito e varie provocazioni tra giocatori. L’episodio del rigore accende la miccia: Orsato in campo non lo vede, il Var sì e lo richiama: inevitabile a quel punto la concessione del penalty alla Lazio.

Il finale choc di un derby carico di tensione

Ad un quarto d’ora dalla fine il romanista Bove viene colpito alla nuca da una bottiglia di birra lanciata dagli spalti. Il centrocampista si accascia a terra, poi si rialza e va in panchina (era stato appena sostituito). Minuto 96: scintille tra Paredes e Pedro. L’argentino mette una mano sul collo dello spagnolo, che reagisce male e perde letteralmente le staffe. Poco dopo sono Azmoun e Rovella i protagonisti: l’iraniano dà una manata all’italiano e Orsato lo espelle.

Lite Mancini-Orsato e quella frase riportata…

Basterebbe tutto questo ma invece no. La partita finisce e Mancini si scaglia contro Orsato. A peggiorare la situazione le frasi che il direttore di gara avrebbe proferito contro il difensore della Roma: “Io con te non parlo”. Affermazioni, se confermate, certamente poco apprezzabili per di più da un arbitro che solitamente dialoga con i giocatori ma che evidentemente era provato dagli oltre 100 minuti di match. Chiude il conto il solito Mou con le lamentele post gara.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...