,,
Virgilio Sport SPORT

L'Italia spreca l'impossibile, Roberto Mancini si infuria

Il ct jesino analizza le difficoltà in attacco: "Dobbiamo essere più cattivi e più precisi, una partita come questa non si può non vincere 3-0".

05-09-2021 23:26

Non si può non vincere 3-0 una partita come questa”. Roberto Mancini sbotta così dopo il secondo pareggio consecutivo dell’Italia nelle qualificazioni ai Mondiali del 2022 in Qatar.

Il pareggio per 0-0 in Svizzera complica il cammino per la rassegna iridata in Medio Oriente, e lo spettro spareggi è sempre dietro l’angolo (il ricordo della Svezia ancora brucia). “E’ un momento che la palla non entra, abbiamo avuto troppe occasioni per non vincere questa partita, l’abbiamo stradominata. Dobbiamo essere più cattivi e più precisi, una partita come questa non si può non vincere 3-0″, ha ribadito il ct jesino ai microfoni della Rai.

L’Italia ha dominato il gioco per buona parte del match, sbagliando molto sotto porta con Berardi e Insigne. Nella ripresa Jorginho ha sprecato un calcio di rigore, poi i campioni d’Europa sono nettamente calati: “Nel secondo tempo la partita era un po’ più difficile. Sicuramente ci sarà qualche cambio nella prossima partita (con la Lituania ndr), i ragazzi sono un po’ stanchi“.

Brucia l’occasione persa, come giovedì scorso – ha continuato Mancini, che ora punta l’attenzione sulla partita di ritorno in casa contro gli Svizzeri, decisiva -. La sfida di novembre decisiva? A questo punto sì”.

Gli Azzurri festeggiano in ogni caso un record: l’Italia di Mancini è la Nazionale con la più lunga striscia di imbattibilità in gare ufficiali, sono ben 36 le partite di fila senza perdere. E’ però un primato dal sapore amaro, soprattutto per il Mancio che non si dà pace e si tormenta sulle evidenti difficoltà in attacco dei suoi.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...