Virgilio Sport

Lo sponsor bacchetta la Juve: comportamento inappropriato per il marchio

Giacomo Campora, CEO di Allianz (sponsor dei bianconeri), ha preannunciato un lettera di richiamo al club dopo la rissa definita "censurabile" nel finale del match di Coppa Italia contro l'Inter

12-04-2023 13:39

Sembra davvero infinita la coda d polemiche risultata dal finale di partita di Juventus-Inter di Coppa Italia, terminata con la furibonda rissa dopo l’1-1 su rigore firmato da Romelu Lukaku, la cui esultanza – indice portato alla bocca – non è piaciuta a tifosi e giocatori bianconeri.

Rissa Juve-Inter: una coda infinita di polemiche

Un parapiglia in cui, oltre a Lukaku, sono stati coinvolti in maniera più consistenti, anche Juan Cuadrado e Samir Handanovic. Oltre ai provvedimenti disciplinari e alle giornate di squalifiche comminate dal giudice sportivo, il tutto sommato a un pandemoni indomabile da parte di opinione pubblica e salotti televisivi infuocati, si è fatto sentire anche Giacomo Campora, ceo di Allianz, sponsor della Juve che ha pure ribattezzato lo “Stadium col proprio marchio.

Rissa Juve-Inter, lo sponsor (Allianz) striglia il club bianconero: “Scene inaccettabili”

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, infatti, il dirigente del colosso assicurativo ha dichiarato, senza mezzi termini:

“Manderò una lettera ai vertici del club perché non ritengo assolutamente accettabile che giocatori che portano il nostro marchio sulla maglia tengano atteggiamenti del tutto censurabili e su cui non ammettiamo alcuna scusa legata all’agonismo sportivo”.

Il ricorso della Juventus contro la squalifica della curva

Ritornando, invece, ai cori razzisti nei confronti di Romelu Lukaku, la Juventus ha inoltrato in queste ultime ore un ricorso contro la chiusura per una giornata di Serie A (la partita col Napoli) della Curva: da parte della dirigenza della Vecchia Signora, infatti, esiste la convinzione di non aver riconosciuto i giusti meriti riguardo l’operato svolto dal club bianconero per individuare gli autori di quelle frasi becere. Inoltre, sempre secondo la Juventus, questo tipo di provvedimento penalizzerebbe ingiustamente gli abbonati del campionato, trattandosi di un fatto successo in una gara di Coppa Italia.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...