,,
Virgilio Sport

Lukaku e poi Dumfries, vittoria Inter allo scadere a Lecce. Le pagelle

I nerazzurri vanno in vantaggio col gol del belga, il più atteso degli ospiti. Assan pareggia a inizio della ripresa ma all'ultimo secondo la decide l'olandese.

13-08-2022 22:49

L’Inter batte 2-1 il Lecce dopo un match tutt’altro che facile. Subito in gol Lukaku, il più atteso dei nerazzurri, per i giallorossi gol di Assan. Decisivo il gol di Dumfries allo scadere.

Lecce-Inter, Lukaku la sblocca subito

Ci ha messo poco più di 1′ Lukaku per segnare il primo gol della stagione. Il belga, tornato all’Inter dopo un anno al Chelsea, ricomincia da dove aveva terminato: cross di Dimarco, Darmian di testa serve Big Rom che a porta vuota non può sbagliare. I nerazzurri spingono e si rendono pericolosi con Brozovic e Calhanoglu, ma il risultato non cambia. Poca roba il Lecce, che si sveglia solo verso la fine del primo tempo.

Lecce-Inter, la decide Dumfries allo scadere

Il secondo tempo si apre con il pareggio del Lecce: contropiede perfetto dei padroni di casa, Di Francesco aspetta il momento giusto per servire Assan che batte Handanovic sul secondo palo con un tiro rasoterra precisissimo. Il match si accende e arrivano occasioni da una parte e dall’altra. La più clamorosa è per gli ospiti, con Dumfries che di testa colpisce il palo con Falcone battuto. Proprio il portiere del Lecce diventa il grande protagonista del secondo tempo, con diversi interventi decisivi: pazzesco quello su Lukaku a botta sicura. Il risultato però cambia proprio alla fine con lo stacco di testa vincente di Dumfries su sviluppo di calcio d’angolo: 2-1 proprio all’ultimo secondo, vittoria dell’Inter dopo 90′ di sofferenza.

Lecce-Inter, come ha arbitrato Prontera

L’Inter protesta molto dopo il duro intervento di Baschirotto su Lautaro Martinez. Alla fine il giocatore del Lecce è solo ammonito, ma ha rischiato di essere espulso. Chiede un rigore Dzeko per una trattenuta in area, per l’arbitro però è troppo poco.

Lecce-Inter, il tabellino

RETI: 2′ Lukaku; 48′ Assan; 94′ Dumfries

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Cetin (20′ Blin), Baschirotto, Gallo; Bistrovic, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Ceesay, Di Francesco. Allenatore: Baroni

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Gosens; Lautaro, Lukaku. Allenatore: Inzaghi

Lecce-Inter, i migliori e i peggiori

Lukaku 6.5: torna in Serie A e ricomincia da dove aveva finito, ovvero dal gol. Dopo però sbaglia un po’ troppo.

Darmian 6.5: sulla sua fascia si dà molto da fare come sempre, suo l’assist per Lukaku.

Lautaro 5,5: crea poco ed è molto nervoso, si salva un po’ allo scadere con l’assist involontario per Dumfries.

Brozovic 5.5: verticalizza poco il croato, che sbaglia tanto e viene sostituito da Inzaghi.

Dumfries 7: il suo gol vittoria allo scadere lo premia dopo una buona partita.

Di Francesco 7: è suo il piede migliore dei giallorossi e lo dimostra servendo un grande assist ad Assan.

Assan 7: chirurgico in occasione della rete con un tiro preciso sul secondo palo, Handanovic non può nulla.

Falcone 8: nel secondo tempo il portiere del Lecce compie diversi interventi importanti, miracoloso su Lukaku a botta sicura.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Lukaku e poi Dumfries, vittoria Inter allo scadere a Lecce. Le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...